CITTÀ

FOTO Lacarra (PD): "Metta faccia ammenda e chieda scusa alla candidata Calvio"

Lacarra (PD): "Metta faccia ammenda e chieda scusa alla candidata Calvio"

BARI,

 

“Il clima elettorale non fa bene al sindaco Metta. Dopo averci stupito con post a sorpresa in cui annuncia sui social la sua decisione di sostenere alla camera e al senato due esponenti di Forza Italia, voltando così le spalle alla coalizione del PD e dei civici che pure aveva sostenuto in un passato recente, prosegue su questa linea sproloquiando in modo volgare nei confronti di una candidata del Partito democratico”.

Lo ha dichiarato il segretario regionale del PD Marco Lacarra, a proposito di una intervista rilasciata al telegiornale di Teleradioerre Foggia dal sindaco di Cerignola, Franco Metta, in cui annovera tra i risultati positivi che sortirà la prossima tornata elettorale, due parlamentari di Manfredonia a scapito di Cerignola, e “l’altro risultato non disprezzabile di trombare Iaia Calvio”.   

“Le parole di Metta lasciano grande sconcerto e fanno precipitare nell’abisso il livello del dibattito politico che non può prescindere dai valori del vivere civile. Parlo di rispetto ed educazione, in questo caso specifico, nei confronti di una donna. Una caduta di stile che un uomo delle istituzioni non può permettersi. Meglio degli altri dovrebbe conoscere il rispetto dei ruoli e di quegli aspetti formali, che poi sono sostanziali e di merito. Auspico che il sindaco di Cerignola, faccia al più presto ammenda, e porga quanto prima scuse formali alla candidata del Pd Iaia Calvio”.



Commenta l'articolo