CULTURA

Torna Letture d'agosto, Bovino nel circuito Presìdi del Libro

BOVINO,

Sì terrà a Bovino dall'11 al 13 agosto prossimi la seconda edizione di "Letture d'agosto. Fra letteratura e ragionamento", a cura di Oscar Buonamano, giornalista e blogger de L'Espresso e Lea Durante docente dell'Università di Bari. L'edizione di quest'anno, organizzata come sempre dalla locale sezione dell'Archeoclub, inaugura l'inserimento di Bovino nel circuito regionale dei Presìdi del libro.
Le tre serate, che avranno luogo nella splendida cornice di Palazzo Pisani, dove è allocato il prezioso Museo civico, avranno  protagonisti d'eccezione.
L'11 agosto si leggerà e ragionerà sulla figura e l'opera di Antonio Gramsci, in occasione dell'ottantesimo anniversario della morte, con una conferenza di Lea Durante e una performance teatrale e musicale di Luigi Giannotti, tratta da un testo di Giorgio Baratta. L'autore sardo è l'intellettuale italiano contemporaneo più letto e conosciuto nel mondo, vale la pensa di scoprire perché.
Il 12 agosto sarà la volta di Donatella Di Pietrantonio, che discuterà del suo libro L'arminuta con Oscar Buonamano. Edito da Einaudi, questo indimenticabile romanzo abruzzese sul senso del materno è finalista al Premio Campiello, ed è diventato negli ultimi mesi un vero caso letterario.
La sera del 13, per finire, Leonardo Palmisano parlerà del suo libro Mafia caporale (Fandango) con Oscar Buonamano, e i temi saranno quelli che il sociologo, vincitore del Premio Livatino, pone da tempo all'attenzione dell'opinione pubblica: l'intreccio fra malavita e lavoro nel Sud.
Grazie alla collaborazione della libreria Ubik di Foggia e del circolo culturale Flotestano Rossomandi di Bovino, saranno disponibili i libri in più punti della città



Commenta l'articolo