SPETTACOLO

Carpino Folk Festival. Capone: uno degli eventi più importanti della Puglia

CARPINO,

Sono stati ufficializzati questa mattina a Bari i nomi della 22esima edizione del Carpino Folk Festival, dedicato quest’anno al tema ‘Memorie dal sottosuolo’: sono il chitarrista di etnia tuareg Bombino (8 agosto), l’artista ivoriano Alpha Blondy con The solar sistem, formazione leggendaria del reggae africano 9 agosto) e il cantautore Vinicio Capossela (10 agosto, Concerto in Piazza del Popolo). Il festival della musica popolare e delle sue contaminazioni – a Carpino dal 5 al 10 agosto, con una Special Edition il 22 luglio a Troia e il 14 agosto a Celle di San Vito – “trasforma un intero borgo in una comunità tutta da vivere e per questo rappresenta una eccellenza tra i festival del territorio non solo per i cittadini ma anche per i turisti che potranno vivere le bellezze del Gargano e della Capitanata in modo assolutamente popolare e nello stesso tempo comunitario”. E’ questo quanto ha dichiarato in conferenza stampa l’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone.

Accanto ai grandi protagonisti, la line up di concerti della ventiduesima edizione prevede la partecipazione del duo composto da CANIO LOGUERCIO & ALESSANDRO D’ALESSANDRO, recenti vincitori della Targa Tengo per il miglior album in dialetto, del giovane cantautore MALDESTRO e la presenza di alcuni gruppi di riproposta regionale come SUONI D’UMBRA dall’Umbria, la MACINA dalle Marche, PIERO BREGA E ORETTA ORENGO del canzoniere del Lazio, KALASCIMA dal Salento ed infine come sempre I CANTORI DI CARPINO.
Il Carpino Folk Festival è inserito nella iniziativa di Puglia promozione #WeshowPuglia che comunica  gli eventi più interessanti in Puglia. Il festival è capace di trasformare nel mese di agosto il borgo del  Gargano  in una città-teatro. Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore al Bilancio della Regione Puglia Raffaele Piemontese che ha ribadito l’impegno della giunta regionale per promuovere la Puglia e valorizzare i talenti:  “Carpino Folk festival è un pezzo della cultura del nostro territorio ed è diventato negli anni un appuntamento importante che qualifica la nostra terra, il Gargano, e l’intera Puglia”.

Per la sua XXII edizione il Carpino Folk Festival, ospita una “Special Edition” arricchendosi di due appuntamenti promossi dalla Regione Puglia e rivolti alla creazione e valorizzazione del circuito turistico dedicato alla via Francigena dei Monti Dauni. Questo percorso aggiuntivo si svolgerà in due giornate prima e dopo il Festival e nello specifico sabato 22 luglio a Troia, di fianco alla Concattedrale della Beata Vergine Maria Assunta e lunedì 14 agosto a Celle di San Vito, il più piccolo paese della Puglia. “Ringrazio la Regione Puglia -  ha dichiarato il Sindaco di Carpino, Rocco Di Brina - per quello che sta facendo per questa manifestazione che è diventata uno degli eventi più importanti nel sistema Puglia”. “L’Amministrazione comunale che si è appena insediata come primo passo concreto istituirà nel bilancio un capitolo specifico per il Carpino Folk Festival per garantire certezza finanziaria e la migliore programmazione per le edizioni future”, ha concluso Di Brina.  
tutte le info sul programma su www.carpinofolkfestival.com
 



Commenta l'articolo


ALTRE DI SPETTACOLO

FOTO Edizione speciale del Carpino Folk Festival sui Monti Dauni: si parte da Troia

Edizione speciale del Carpino Folk Festival sui Monti Dauni: si parte da Troia

TROIA
, 19/07/2017 14:02:42