SPETTACOLO

Carpino Folk Festival. Capone: uno degli eventi più importanti della Puglia

CARPINO,

Sono stati ufficializzati questa mattina a Bari i nomi della 22esima edizione del Carpino Folk Festival, dedicato quest’anno al tema ‘Memorie dal sottosuolo’: sono il chitarrista di etnia tuareg Bombino (8 agosto), l’artista ivoriano Alpha Blondy con The solar sistem, formazione leggendaria del reggae africano 9 agosto) e il cantautore Vinicio Capossela (10 agosto, Concerto in Piazza del Popolo). Il festival della musica popolare e delle sue contaminazioni – a Carpino dal 5 al 10 agosto, con una Special Edition il 22 luglio a Troia e il 14 agosto a Celle di San Vito – “trasforma un intero borgo in una comunità tutta da vivere e per questo rappresenta una eccellenza tra i festival del territorio non solo per i cittadini ma anche per i turisti che potranno vivere le bellezze del Gargano e della Capitanata in modo assolutamente popolare e nello stesso tempo comunitario”. E’ questo quanto ha dichiarato in conferenza stampa l’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone.

Accanto ai grandi protagonisti, la line up di concerti della ventiduesima edizione prevede la partecipazione del duo composto da CANIO LOGUERCIO & ALESSANDRO D’ALESSANDRO, recenti vincitori della Targa Tengo per il miglior album in dialetto, del giovane cantautore MALDESTRO e la presenza di alcuni gruppi di riproposta regionale come SUONI D’UMBRA dall’Umbria, la MACINA dalle Marche, PIERO BREGA E ORETTA ORENGO del canzoniere del Lazio, KALASCIMA dal Salento ed infine come sempre I CANTORI DI CARPINO.
Il Carpino Folk Festival è inserito nella iniziativa di Puglia promozione #WeshowPuglia che comunica  gli eventi più interessanti in Puglia. Il festival è capace di trasformare nel mese di agosto il borgo del  Gargano  in una città-teatro. Alla conferenza stampa ha partecipato anche l’assessore al Bilancio della Regione Puglia Raffaele Piemontese che ha ribadito l’impegno della giunta regionale per promuovere la Puglia e valorizzare i talenti:  “Carpino Folk festival è un pezzo della cultura del nostro territorio ed è diventato negli anni un appuntamento importante che qualifica la nostra terra, il Gargano, e l’intera Puglia”.

Per la sua XXII edizione il Carpino Folk Festival, ospita una “Special Edition” arricchendosi di due appuntamenti promossi dalla Regione Puglia e rivolti alla creazione e valorizzazione del circuito turistico dedicato alla via Francigena dei Monti Dauni. Questo percorso aggiuntivo si svolgerà in due giornate prima e dopo il Festival e nello specifico sabato 22 luglio a Troia, di fianco alla Concattedrale della Beata Vergine Maria Assunta e lunedì 14 agosto a Celle di San Vito, il più piccolo paese della Puglia. “Ringrazio la Regione Puglia -  ha dichiarato il Sindaco di Carpino, Rocco Di Brina - per quello che sta facendo per questa manifestazione che è diventata uno degli eventi più importanti nel sistema Puglia”. “L’Amministrazione comunale che si è appena insediata come primo passo concreto istituirà nel bilancio un capitolo specifico per il Carpino Folk Festival per garantire certezza finanziaria e la migliore programmazione per le edizioni future”, ha concluso Di Brina.  
tutte le info sul programma su www.carpinofolkfestival.com
 



Commenta l'articolo