CITTÀ

FOTO La Bella di Cerignola in festa: per tre giorni tutto sull'oliva da tavola

La Bella di Cerignola in festa: per tre giorni tutto sull'oliva da tavola

CERIGNOLA,

 Cresce l’attesa per La più Bella sei tu, il 1° Festival Nazionale dell’Oliva da tavola in programma a Cerignola dal 20 al 22 ottobre.

Il taglio del nastro dell’evento – promosso dal Comune di Cerignola, realizzato in collaborazione con l’associazione Di terra di mare, Red Hot - impresa creativa, Adventa, ItaliaLab, Cerignola Produce - agenzia comunale per lo Sviluppo del Territorio e L’Agorà, con la partecipazione speciale del Consorzio di tutela oliva da mensa Dop La Bella della Daunia - Varietà Bella di Cerignola, con il patrocinio di Regione Puglia e Symbola – si terrà venerdì 20 ottobre alle ore 18.00 in Piazza Matteotti in presenza del Sindaco del Comune di Cerignola Franco Metta che dichiara: “abbiamo creduto da subito nelle potenzialità di questa manifestazione che valorizza le nostre eccellenze. Stiamo lavorando affinché iniziative di questo tipo, che promuovono Cerignola dal punto di vista turistico, siano sempre più numerose perché vogliamo davvero creare una nuova immagine percepita della nostra città ”.

Durante la tre giorni partendo da Piazza Matteotti e percorrendo Viale Roosevelt sarà possibile scoprire le eccellenze del territorio legate alla “Bella”, dalla gastronomia all’artigianato. Saranno quaranta le casette suddivise tra food, wine e artigiani. Ci saranno i produttori della Bella della Daunia ma anche dell’oliva ascolana, non mancheranno panini, piatti gourmet e prodotti da forno a base di olive. Oltre trenta saranno le cantine provenienti da tutta la Puglia, suddivise in dieci stand. E poi oggettistica, tessuti, gioielli, creazioni in ceramica e prodotti cosmetici ispirati a La Bella. All’evento sarà presente anche Fare Ambiente – Movimento Ecologista europeo che si occupa di educazione ambientale e sensibilizzazione alla raccolta differenziata.

Nella giornata di venerdì partiranno, in Piazza Matteotti, le attività dedicate a grandi e piccoli. Per questi ultimi alle 19.00 ci sarà L’Oliva in fabula, letture animate a cura delle associazioni A.GE Cerignola onlus, ORSA onlus e WE Make. Due i laboratori gastronomici per gli adulti: alle 21.00 Il mondo della Bella a cura del giornalista Rai Carlo Cambi e alle 22.00 L’Oliva abbraccia i taralli con il fornaio Michele Cellamaro.

Programma fitto anche per la giornata di sabato 21 ottobre. Si parte con gli appuntamenti dedicati agli studenti: per le scuole elementari alle 9.00 in Piazza Matteotti ci sarà la presentazione del libro Storia di Lina, L’oliva che si credeva una ciliegina, organizzato in collaborazione con la libreria L’Albero dei Fichi, a cui prenderà parte l’autrice Chiara Patarino; seguirà un laboratorio creativo a cura delle associazioni A.Ge Cerignola onlus, Orsa onlus e We Make. Per le scuole superiori alle 9.30, presso l’aula consiliare del Comune di Cerignola, avrà inizio il workshop In nome dell’oliva, potenzialità e sviluppo a cui interverranno l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Leo Di Gioia, il Sindaco Franco Metta, il direttore del Consorzio La bella della Daunia DOP Giuseppe Dibisceglia, il presidente del GAL Tavoliere Onofrio Giuliano, il patron dell’azienda Migliori Olive – Olive Ascolane del Piceno DOP Nazzareno Migliori, il presidente del Forum Symbola Franco Pasquali, il presidente della Camera di Commercio di Foggia Fabio Porreca e lo chef Peppe Zullo. A moderare gli interventi sarà Carlo Cambi, firma autorevole del giornalismo enogastronomico. Alle 11 si aprirà il Mercatino dell’Oliva in Piazza Matteotti e viale Roosevelt, che sarà visitabile fino a tarda sera. Nel pomeriggio ancora spazio ai bambini alle 18.00 in Piazza Matteotti con il laboratorio Olivart a cura dell’associazione S.O.S. Cerignola. Alle 19.30 il laboratorio gastronomico Le donne raccontano la Bella a cura della signora Angela.

Domenica 22 ottobre a partire dalle ore 9.00, si potrà visitare il complesso di Torre Alemanna accompagnati dalle guide dell’associazioneVerderamina (per informazioni contattare: 327.0350995). Sempre alle 11 ci sarà l’apertura del Mercatino dell’oliva in Piazza Matteotti e Viale Roosevelt, luoghi in cui si svolgerà anche il laboratorio gastronomico Le donne raccontano la Bella a cura della signora Giuseppina (ristorante U’Vulesce). Seguirà alle 12.00 il laboratorio Pane e olive a cura del fornaio Pascal Barbato. Per i bambini alle 18.00 ci sarà il laboratorio Art fantasy a cura dell’associazione S.O.S. Cerignola. A chiudere la giornata di domenica sarà la passerella artistica, sulle note del dj Klandestino, che porta lo stesso nome dell’evento – La più Bella sei tu – a cura di Carla Ladogana e dei ragazzi del Liceo Artistico ‘Sacro Cuore’ di Cerignola. Ad accompagnare e allietare la manifestazione saranno le performance musicali e di street art.

“Saranno tre giorni di eventi di alto livello per dare vita ad un progetto ancora più ambizioso: restituire a Cerignola - partendo dalla valorizzazione dei suoi principali prodotti - la centralità in una porzione di territorio che da sempre ha giocato un ruolo di primo piano nei processi produttivi e di sviluppo dell’intera Capitanata. La più Bella sei tu è, dunque, il tentativo di tessere il filo virtuoso di nuovi processi concertativi e modelli di sviluppo. Non c’è sviluppo equilibrato di un territorio se non mettendo in sinergia cultura, economia e commercio. Ed è questo il senso di un nuovo percorso comune, all’insegna di sviluppo, nuova occupazione e valorizzazione delle risorse locali che ci piacerebbe riprendere, a partire da questo evento, con i Comuni limitrofi”, dichiara Vincenzo Specchio, delegato alle Attività Produttive del Comune di Cerignola.

Si ricorda che durante l’evento e fino a domenica 29 ottobre sarà possibile visitare la mostra “Cinta d’uliva donna m’apparve” curata daGiovanni Rinaldi e ospitata a Palazzo Fornari (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 23.00). Nell’occasione saranno a disposizione leguide della Pro Loco per visite al Polo Museale (per info contattare: 338 9061783 - 388 9304884).



Commenta l'articolo