POLITICA

FOTO D'Alema: "I Patti per il Sud sono iniziative pubblicitarie"

D'Alema: "I Patti per il Sud sono iniziative pubblicitarie"

CERIGNOLA,

Massimo D'Alema e Francesco Paolo Sisto hanno animato il dibattito politico a Cerignola durante la presentazione del libro di Natale Labia su Salvatore Tatarella. Sulla nuova legge elettorale, D'Alema è  stato molto critico: "Una pessima legge che aiuterà a far vincere il Movimento 5 Stelle". Anche il parlamentare di Forza Italia, Francesco Paolo Sisto, conviene con D'Alema, ma aggiunge. "Sono d'accordo, ma non c'era di meglio". Poi spazio ai temi di più stratta attualità, ad iniziare dalle prossime elezioni politiche. Sisto: "Siamo pronti a riconquistare il Paese. Il centrodestra unito è forte e vincerà". D'Alema, invece, smentisce l'apertura al dialogo con Renzi. "Per quanto mi riguarda non esiste. Magari è Roberto Speranza a tendere la mano ai dem, dicendosi pronto a una coalizione di centrosinistra". D'Alema, infine affronta i problemi che attanagliano il sud e la Capitanata. " occorre una politica di investimenti pubblici, ad iniziare dalle infrastrutture: strade, ferrovie, porti, aeroporti, anche quello di Foggia. poi investire sulla qualità di una pubblica amministrazione di servizi che spesso non sono all'altezza delle prestazioni che sono presenti al nord. purtroppo non c'è una politica verso il mezzogiorno da parte del governo nazionale. I patti per il sud - ha aggiunto D'Alema - sono scritti solo sulla carta, sono iniziative pubblicitarie. Chiacchiere e distintivo, come in Puglia".



Commenta l'articolo