CRONACA

FOTO Nascondeva pistola in casa: arrestato 18enne

Nascondeva pistola in casa: arrestato 18enne

CERIGNOLA,

E’ di tre persone arrestate il bilancio delle ultime operazione dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola che, durante i consueti controlli e nel corso di alcune perquisizioni domiciliari, hanno rinvenuta un’arma da fuoco, sventato una rapina in un bar, e rintracciato un ricercato.

In particolare, a Margherita di Savoia, gli uomini della locale Stazione hanno tratto in arresto un 18enne, incensurato del posto, per detenzione abusiva di arma da fuoco. Nel corso di un’accurata perquisizione domiciliare presso l’abitazione in cui il ragazzo vive insieme ai propri familiari, è stato trovato in possesso di una pistola a salve modificata, e quindi in grado di sparare, completa di 5 cartucce cal. 6.35 all’interno del caricatore. Il ragazzo, che non ha voluto fornire alcun elemento utile agli investigatori sulla provenienza dell’arma e le motivazioni del suo possesso, su disposizione del P.M. di turno è stato condotto nel carcere di Foggia.

A Trinitapoli, invece, i militari hanno arrestato un pregiudicato di 37 anni. L’uomo, nel tentativo di rubare alcune bottiglie di alcolici, ha aggredito il proprietario di un bar. Accusato di rapina, su disposizione del P.M. di turno, il malfattore è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

A Cerignola, i militari della Stazione, invece, hanno rintracciato e tratto in arresto Giovanni Musicco, di 23 anni. Condannato in via definitiva a 3 anni e 5 mesi per reati legati agli stupefacenti commessi a Cerignola durante il 2016, è stato rinchiuso nel carcere di Foggia dove sconterà la pena inflittagli.



Commenta l'articolo