SANITÀ

FOTO Centro antiveleni OORR referente per la Puglia e per l'Europa

Centro antiveleni OORR referente per la Puglia e per l'Europa

FOGGIA,

Il Centro Antiveleni degli Ospedali Riuniti di Foggia è stato inserito tra i Centri Antiveleni Europei referenti per la prevenzione e gestione delle intossicazioni e per la valutazione e gestione del rischio chimico per fabbricanti, importatori, utilizzatori a valle, specialisti e consumatori degli Stati Membri. Secondo dati dell’UE, i Centri Antiveleni Europei gestiscono mediamente 600.000 chiamate anno, di cui 400 sono i casi di morte per avvelenamento da sostanze chimiche.
“Essere Centro referente per la Puglia e per la stessa Europa – fanno sapere dal policlinico foggiano - è motivo di orgoglio per lo staff del Centro Antiveleni di Foggia, per l’Azienda Ospedaliero- Universitaria “OO.RR.” di Foggia e per la stessa Regione Puglia. Tale realizzazione è stata possibile grazie alla esperienza e all’attenzione nell’ambito della valutazione e gestione del rischio chimico consolidatasi negli anni”. 



Commenta l'articolo