SINDACATI

FOTO Sequestro GrandApulia: la Fismic a tutela dei lavoratori. Domani sit-in protesta

Sequestro GrandApulia: la Fismic a tutela dei lavoratori. Domani sit-in protesta

FOGGIA,

La FISMIC è al fianco dei lavoratori per la difesa del lavoro”: così il neo-segretario FISMC di Foggia Danza esprime solidarietà ai lavoratori rimasti in bilico dopo il sequestro e la mancata apertura di GrandApulia, in zona Asi, proprio a ridosso dell’inaugurazione, programmata per mercoledì 30 novembre e rinviata. Una situazione “che ha creato pesanti disagi proprio tra chi sperava di ricominciare una nuova vita grazie a questa rara opportunità di lavoro nel nostro territorio”, fa sapere il sindacato. Una immensa struttura che avrebbe creato occupazione per centinaia di cittadini della Capitanata e che ora stanno organizzando un sit-in di protesta, e che si terrà molto probabilmente domani. Intanto - spiega ancora la Fismic - i legali, in queste ore, stanno depositando il ricorso per ottenere l’uso della struttura in attesa delle evoluzioni giudiziarie. Sulla questione si è espresso anche il Segretario Generale FISMIC Roberto Di Maulo che fa sapere: Fermo restando il rispetto per le sentenze della Magistratura, ci sembra inverosimile il blocco del più grande centro commerciale del Sud Italia soltanto a pochi giorni dall'apertura. Non era possibile intervenire prima? Intanto auguro ai lavoratori che già avevano trovato un impiego e firmato un contratto di poterlo riavere presto e che la vicenda si concluda positivamente



Commenta l'articolo