SANITÀ

FOTO Asl Foggia, la due giorni della Conferenza dei Servizi

Asl Foggia, la due giorni della Conferenza dei Servizi

FOGGIA,

Al via domani, 20 dicembre, alle ore 14.00, la due giorni dedicata alla Conferenza dei Servizi della ASL Foggia dal tema “Equità diseguaglianza. La salute in tutte le politiche” presso l’Auditorium della Camera di Commercio in Viale Fortore).

Un’occasione importante di incontro e di confronto sul delicato processo di pianificazione delle strategie aziendali volte a superare le diseguaglianze nella fruizione delle cure. 

A trattare la complessa tematica, i nomi più illustri del sistema sanità nazionale e regionale, oltre alla Direzione Generale della ASL e ai dirigenti aziendali.

L’iniziativa si inserisce in un momento di profondo cambiamento della organizzazione sanitaria nazionale e regionale. In tale contesto, un’efficace pianificazione aziendale è il principale strumento per migliorare i livelli di Health Equity e di outcome di salute.

Aprirà la Conferenza Paola Pisanti, presidente della Commissione Nazionale sul Diabete, (istituita presso la Direzione Generale della Programmazione del Ministero della Salute) che illustrerà il Piano Nazionale della Cronicità. Punti cardine del documento, elaborato dal Ministero: l’integrazione tra l’assistenza primaria, centrata sul medico di medicina generale, e le cure specialistiche; la continuità assistenziale attraverso l’ingresso, quanto più precoce, della persona con malattia cronica nel percorso diagnostico-terapeutico multidisciplinare, il potenziamento delle cure domiciliari e la riduzione dei ricoveri ospedalieri, anche attraverso l’uso di tecnologie innovative di “tecno-assistenza”.

Durante la prima sessione sarà assegnato un riconoscimento all’associazione Onlus “I bambini di Antonio”, impegnata da anni nel fornire concrete opportunità di sviluppo alle popolazioni del distretto di Kapeeka in Uganda. Ultimo progetto in via di finanziamento, la realizzazione di una sala parto.

Il 21 dicembre aprirà i lavori il professor Federico Spandonaro, docente dell’Università di Tor Vergata, che presenterà il 12° Rapporto Sanità da lui stesso curato. Seguiranno gli interventi di Giancarlo Ruscitti, Direttore del Dipartimento di Promozione della Salute della Regione Puglia e di Giovanni Gorgoni, Direttore dell’AReS. Chiuderà la sessione una discussion che vedrà protagonisti i Direttori Generali delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere Pugliesi.

La terza ed ultima sessione tratterà nel dettaglio i fattori delle diseguaglianze con il contributo del professor Giuseppe Costa, docente dell’Università degli Studi di Torino e Coordinatore del gruppo di lavoro Equità nella salute e sanità della Commissione Salute nell’ambito della Conferenza delle Regioni.

Di seguito saranno affrontati i principali fattori della diseguaglianza. Tra le tematiche in programma: il rapporto tra salute, sport e disabilità; la sicurezza nutrizionale e l’equità nell’accesso alle risorse alimentari; il contributo delle associazioni nell’abbattimento delle disuguaglianze; le malattie andrologiche e i fattori di rischio in adolescenza, la disuguaglianza di genere, la riorganizzazione della rete senologica. 

La prefetta di Foggia Maria Tirone presenterà personalmente il progetto di accoglienza, integrazione e mediazione rivolto ai migranti e frutto di un accordo appena firmato tra ASL Foggia e Prefettura.



Commenta l'articolo