CULTURA

La strada della Cultura porta al Giordano un modellino in 3d del teatro

FOGGIA,

Un modellino in 3D del Teatro Umberto Giordano di Foggia è il simbolo del progetto “La Strada della Cultura” che porta oggi in scena in sala Fedora l'ultimo atto del suo studio cominciato lo scorso ottobre e conclusosi a dicembre.
Un partneriato qualificato – l'Istituto scolastico Santa Chiara Pascoli Altamura, l'Associazione Mira, l'Unione Italiana Ciechi, Grenzi Editore e l'assessorato alla Cultura – che ha dato vita ad un itinerario didattico per raccontare a 500 bambini e bambine il patrimonio culturale che li circonda. Un'operazione accattivante, divertente e dinamica e che ha consentito alle scuole di fruire del centro storico di Foggia – dal Museo civico alla cattedrale fino al teatro di piazza Battisti – con innovativi strumenti didattici coordinati da Mira rappresentata da Luciana Stella, Sara Rotundi, Mariella Granatieri. Per rendere ancora più reale e suggestiva l'esperienza multisensoriale dell'arte, questa sera Mira invita la città al Giordano per il concerto al buio Nuove emozioni con la presenza del Maestro Franco De Feo.

Un’esperienza unica, un evento di sensibilizzazione mai organizzato prima nella provincia di Foggia, permetterà di ascoltare musica con altri occhi in un emozionante spettacolo: un concerto basato su una semplice e magica formula: Luce-Buio-Luce. Una morbida penombra accoglie in sala gli spettatori e, una volta iniziato il concerto, le luci calano lentamente, fino a raggiungere il buio totale per poi ritornare gradualmente alla luce iniziale.

Il plastico del Teatro Giordano in 3d a cura di Claudio Grenzi è stato installato questa mattina nell’atrio del teatro comunale ed è accessibile e fruibile tattilmente: un prodotto culturale piacevole, utile a tutti e finalizzato alla conoscenza dell’architettura del teatro anche da parte delle persone con disabilità visive. Michele Corcio presidente dell'Unione Ciechi e Ipovedenti di Foggia è pienamnete soddisfatto del percorso intrapreso e dell'iniziativa corale La strada della Cultura. Ma ancora un elemento arricchisce il progetto artistico, storico e culturale dell'associazione Mira: è il lavoro editoriale “Umberto Giordano. Ti racconto…”, curato dalla dott.ssa Granatieri donato alle scuole coinvolte. La pubblicazione è stata realizzata anche in braille a cura della Cooperativa Louis Braille di Foggia.

 

Video



Commenta l'articolo