SINDACATI

Maltempo, Alpaa Cgil chiede task force per verificare i danni all'agricoltura

FOGGIA,

Una task force per verificare la situazione delle colture, degli allevamenti e delle infrastrutture rurali a seguito del maltempo, delle gelate notturne e della neve che da giorni tiene bloccata la Capitanata”. A chiederlo è il presidente provinciale di Alpaa Cgil, Umberto Porrelli, preoccupato dalla notizie che giungono dagli agricoltori locali. A preoccupare Alpaa Cigl non soltanto le coltivazioni di ortaggi ma anche quelle arboree “che potrebbero aver subito danni a seguito delle gelate registrate nelle notti scorse anche lì dove non si sono verificate precipitazioni nevose. Inoltre occorre verificare anche la situazione e i danni subiti dagli allevamenti, dove in più di qualche caso si è verificata una moria di bestiame”.

Pertanto dall'Alpaa provinciale chiedono alle istituzioni competenti di avviare tutte le procedure atte a verificare i danni subiti e invitano la Regione a promuovere iniziative di sostegno, come già fatto in passato attraverso l’utilizzo di fondi per contrastare il dissesto idrogeologico. Il primo passo spetta comunque alle amministrazioni comunali che approvando la richiesta di calamità naturale daranno la possibilità di segnalare i danni alle colture e alle strutture fondiarie all’ispettorato provinciale dell’Agricoltura.

I danni subiti dalle infrastrutture rurali dell'intero territorio? Al sindacato preoccupano anche quelli: “non va dimenticato – aggiunge Porrelli - che proprio la scarsa manutenzione delle arterie rurali è spesso il primo disagio che registrano gli agricoltori nel raggiungere i propri poderi”.

Alpaa Cgil invita tutte le associazioni agricole a verificare con i propri associati gli eventuali danni e ad avviare le segnalazioni presso le istituzioni di competenza per promuovere l'avvio dell'iter burocratico.



Commenta l'articolo