CULTURA

FOTO Musica Civica e Ubik: l'ultima inchiesta del Procuratore sotto scorta Gratteri

Musica Civica e Ubik: l'ultima inchiesta del Procuratore sotto scorta Gratteri

FOGGIA,

Massoneria, ‘ndrangheta, politica ed economia al centro dell’ultima, scottante inchiesta firmata da Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, due tra le voci più autorevoli al mondo per quanto concerne la lotta alla mafia, il primo procuratore sotto scorta ormai da diversi anni e il secondo tra i più importanti storici e studiosi delle organizzazioni criminali. 
“Padrini e padroni” sarà protagonista del secondo incontro di Musica Civica in collaborazione con Ubik. Sabato 21 gennaio, alle ore 19, nello spazio live della libreria sarà proprio il procuratore calabrese Nicola Gratteri a parlare di quest’ultimo lavoro editoriale (Mondadori, 2016), incentrato ancora una volta sulle affiliazioni della ‘ndrangheta nei sistemi di potere italiani e stranieri, tra politica e alleanza massonica. Con il magistrato, che ha indagato sulla strage di Duisburg e sulle rotte internazionali del narcotraffico, converseranno il direttore artistico della libreria, Michele Trecca, e il Maestro Gianna Fratta, alla direzione della rassegna. L’indomani poi, domenica 22 gennaio, Nicola Gratteri sarà al Teatro del Fuoco di Foggia, alle ore 18, protagonista della conversazione dal titolo Padrini e padroni. Come la ‘ndrangheta è diventata classe dirigente, ad anticipare il concerto dell’Orchestra Sinfonica della Magna Grecia – Brahms in forma di danza.



Commenta l'articolo