CULTURA

FOTO Febbraio in libreria: tra Tognolini, Cazzullo e il Premio Strega Albinati

Febbraio in libreria: tra Tognolini, Cazzullo e il Premio Strega Albinati

FOGGIA,

Febbraio ricco di appuntamenti in libreria, a Foggia e provincia.
Giovedì 2 febbraio torna nel capoluogo dauno, dopo l'applauditissimo Buck Festival 2016, Bruno Tognolini. Il due volte Premio Andersen – nello spazio live della libreria Ubik – coinvolgerà piccoli e giovani lettori. Si parte dalle ore 17 con al centro la presentazione di "Nino e Nina", fresco di uscita e alle 18.30 per i giovani lettori delle scuole medie "Il giardino dei musi eterni", addirittura in anteprima nazionale!
Il giorno dopo, alle 19 sempre nella libreria di piazza Giordano, il giornalista e scrittore Carlo Bonini a Questioni Meridionali Off, racconta la verità sulla morte di Stefano Cucchi, al centro del suo libro dal titolo "Il corpo del reato" (Feltrinelli, 2016).

E sul finire del mese – il 17 - a intervenire nel salotto della Ubik sarà l'ultimo vincitore del Premio Strega Edoardo Albinati, autore di "La scuola cattolica" pubblicato da Rizzoli.

In provincia, a Lucera domenica 5 febbraio, alle 20.30, sarà ospite della libreria Kublai uno dei più importanti giornalisti italiani: Aldo Cazzullo presenterà il suo ultimo libro "Le donne erediteranno la terra", (Mondadori). Nel libro Cazzullo racconta perché “il nostro sarà il secolo del sorpasso della donna sull'uomo. I segni sono evidenti: a Berlino e a Londra governano due donne, una donna si affaccia per la prima volta sulla soglia della Casa Bianca. L'Italia resta un Paese maschilista; eppure sono donne la sindaca della capitale, la presidente della Camera, le direttrici delle principali carceri, l'astronauta più nota, la scienziata più importante. Ed è solo l'inizio”, garantisce l'editorialista del Corriere della Sera. 



Commenta l'articolo