POLITICA

FOTO Provincia, Piemontese a Miglio: abbia più rispetto del PD

Provincia, Piemontese a Miglio: abbia più rispetto del PD

FOGGIA,

"Miglio rischia di compromettere l'armonia politica e istituzionale a Palazzo Dogana". Una dichiarazione senza mezzi termini quella del segretario del Partito Democratico foggiano Raffaele Piemontese secondo il quale "l’annuncio televisivo (il riferimento è all'intervista rilasciata dal Presidente Miglio al nostro telegiornale, ndr) e solitario della nomina del vice presidente dell'Ente mortifica l'intera coalizione e non solo il Partito Democratico". Attenzione - precisa Piemontese - "nessuno rivendica o, peggio, si aggrappa a poltrone istituzionali: la nostra richiesta della vice presidenza scaturisce solo da un ragionamento politico fondato sul risultato elettorale, il PD ha raccolto più voti all'interno della coalizione e tra gli amministratori della Capitanata". E a proposito di confronti su questo ed altri temi Piemontese spiega:  "E' vero che 10 giorni fa ho dovuto declinare la mia disponibilità ad un incontro di coalizione a causa di impegni istituzionali e politici (..) ma non ho mai detto che si deve attendere la fine del congresso del Partito Democratico per definire le questioni amministrative dell'Ente". Dito puntato contro Miglio: "Il presidente non si azzardi ad imputare al PD  rinvii e ritardi che appartengono al suo consolidato modo di condurre le relazioni con le forze politiche, a Foggia come a San Severo". 
"Chiediamo più rispetto"
, tuona il segretario provinciale PD che conclude così il suo sfogo: "riteniamo che sarebbe utile non procedere ad alcuna nomina in attesa della necessaria riunione di coalizione. E' in quella sede che, collegialmente, decideremo chi fa cosa e con quale obiettivo".



Commenta l'articolo