CITTÀ

FOTO Per Foggia-Lecce la capienza allo Zaccheria sale a circa 17mila spettatori

Per Foggia-Lecce la capienza allo Zaccheria sale a circa 17mila spettatori

FOGGIA,

Ampliamento della capienza dello stadio Pino Zaccheria: per il match Foggia Lecce è arrivato l'ok da parte della Prefettura di Foggia e della Commissione di vigilanza degli spettacoli per consentire che in occasione del derby possano assistere alla gara circa 17mila spettatori. Da questa mattina sono in vendita le residue scorte di 2.200 tagliandi circa presso i 41 punti vendita della Bookingshow. 

“La decisione di ampliare la capienza dello stadio ‘Pino Zaccheria’ è una notizia positiva - si legge nella nota diramata da Palazzo di Città - che rende ancor più suggestiva la sfida di campionato tra Foggia e Lecce. Il parere favorevole espresso dalla Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, arrivato nella serata di ieri, che vale esclusivamente per la gara Foggia-Lecce ed espresso in ragione dei rilievo e dell’importanza dell’incontro, accoglie la massiccia richiesta di tagliandi che si è manifestata in queste ore. Da questo punto di vista, al Comune di Foggia sono state affidate alcune prescrizioni - fanno sapere il sindaco Franco Landella e  gli assessori comunali all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici, Francesco D’Emilio ed Antonio Bove - alle quali ci siamo impegnati a dare risposta concretamente a partire già dalla mattinata di oggi. Anche questa volta non faremo mancare l’attenzione che abbiamo già dimostrato nel passato, nella profonda convinzione che lo sport – ed il calcio in particolare – sia un patrimonio di valori e di appartenenza per la nostra comunità. Non è un caso se grazie al lavoro dell’Amministrazione comunale in carica la capienza dello stadio sia stata già portata a circa 15mila spettatori, allargando in modo significativo quella esistente al momento del nostro insediamento. Siamo dunque certi che la partita di domenica, per la quale sono stati messi in vendita oltre 2000 nuovi biglietti, sarà una meravigliosa festa dello sport, in cui due grandi squadre si confronteranno in modo leale per il sogno di conquistare la promozione in serie B”.



Commenta l'articolo