POLITICA

FOTO Emergenza criminalità in Capitanata. De Leonardis: massima allerta

Emergenza criminalità in Capitanata. De Leonardis: massima allerta

FOGGIA,

"La seduta di Consiglio comunale oggi a San Severo è forte segnale di coesione da parte di un territorio che intende ribellarsi e liberarsi dalla morsa soffocante della criminalità, organizzata e non". Lo ha dichiarato il consigliere regionale Giannicola De Leonardis a margine della riunione sul tema sicurezza nel comune dell'alto Tavoliere. 

"Queste iniziative, lodevoli e necessarie, (De Leonardis ricorda e plaude anche al flashmob della scorsa settimana e la mozione in consiglio regionale sulla Dia, ndr) devono produrre dei risultati concreti e devono avere continuità temporale", ha dichiarato il presidente del gruppo Area Popolare secondo il quale "l'allarme non può essere certo circoscritto all'escalation registrata nelle ultime settimane a San Severo, ma deve essere esteso a un'intera provincia e regione da tempo sotto assedio".
De Leonardis chiede "una risposta dello Stato in tutte le sue componenti, a ogni livello e della società civile, della comunità nella sua interezza che non si limiti all'indignazione e alla preoccupazione del momento, ma mantenga sempre la consapevolezza di come la legalità sia un baluardo imprescindibile da proteggere, soprattutto quando viene minacciata così apertamente". 
"È una sfida prima di tutto culturale, che presuppone il coinvolgimento attivo di ognuno di noi, alla quale è vietato sottrarsi. Ed è vietato isolare e far sentire abbandonato chi è esposto in prima linea, perché sarebbe una sconfitta inaccettabile e dalle ripercussioni disastrose", conclude Giannicola De Leonardis. 



Commenta l'articolo