ECONOMIA

Vino, di Gioia: la strategia degli imprenditori pugliesi è la condivisione

FOGGIA,

“Vogliamo sviluppare il sistema delle aggregazioni: cantine e produttori che pensino di operare in autonomia non troveranno facilità di accesso ai finanziamenti". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, nel corso di un convegno organizzato al Vinitaly dall'Associazione italiana sommelier Puglia, in collaborazione con i Consorzi di tutela vini doc Castel del Monte e Tavoliere doc Nero di Troia. Di Gioia si è soffermato sugli incentivi previsti dal Psr per favorire le aggregazioni di cantine con l'obiettivo di essere competitivi sui mercati internazionali.

L’assessore regionale boccia l’'individualismo imprenditoriale, “che sicuramente è uno stimolo per l'impresa, ma a un certo punto può diventare un limite alla crescita”. Così da Verona di Gioia invita gli imprenditori del settore a “trovare i punti di unione, per lavorare insieme e puntare sulla condivisione: per matrice territoriale, per identità di prodotto e in nome di una regione che vuole essere sempre più competitiva e importante”.



Commenta l'articolo