CITTÀ

VIllaggio Libandino: anche i più piccoli 'masticano' streetfood

FOGGIA,

Già da qualche anno è più facile immaginare i piccoli di casa impegnati - nel loro tempo libero - a tirare la pasta, affettare ortaggi, sfilettare una spigola piuttosto che giocare con la playstation o con le Barbie. 

Merito del talent culinario Masterchef junior che ha sdoganato la filosofia del food show anche tra le piccole generazioni. Il 'contagio' arriva anche a Foggia dove la quarta edizione di Libando apre a bambine e bambini per la gioia di mamme papà che - diciamola tutta - quest'anno hanno un motivo in più per godersi il festival dello Streetfood che apre oggi fino a domenica 23 aprile. Con il villaggio di Libandino - in piazza Purgatorio - giochi, menù e storie.

Tra queste una dedicata alla panificazione con un esperto doc, è Pascal Barbato della Panetteria Fulgaro di San Marco in Lamis: con lui gli alunni delle scuole elementari si cimentano in "Basta un poco di farina…”. La piazza nota come area degli ipogei di Foggia si trasforma così in un’aula a cielo aperto dove i bambini in questi giorni potranno vivere l’evento accompagnati anche dai genitori o dai nonni. 

L’area giochi (aperta dalle 9 alle 23 nei giorni di venerdì 21 e sabato 22, e dalle 11 alle 23 di domenica 23 aprile) fa da supporto ai laboratori sul tema di questa edizione, “Grani di Puglia”. I prossimi sabato 22 aprile: “Di che pasta sei?” e Domenica 23 aprile: “Il mondo dei dolci”.

Video



Commenta l'articolo