ECONOMIA

FOTO Apulia Film Commission: ottime ricadute economiche in Puglia

Apulia Film Commission: ottime ricadute economiche in Puglia

FOGGIA,

Numeri importanti quelli presentati questa mattina dalla Fondazione Apulia Film Commission a iniziare dalla ricaduta economica sul territorio pugliese pari a oltre 46 milioni di euro che con l’indotto si passa a 90 milioni, per una spesa complessiva di 11 milioni di euro erogati per il finanziamento di 269 produzioni realizzati su tutto il territorio regionale (oltre 180 comuni).

Lo studio - presentato da Maurizio Sciarra presidente di AFC che si dice “orgoglioso dei risultati della ricerca” quindi, mostra i significativi risultati raggiunti dall’Apulia Film Commission negli ultimi anni. L’assessore all’Industria Turistica e Culturale  della Regione Puglia, Loredana Capone, ha commentato gli importanti risultati della ricerca. “Lo studio conferma la giustezza delle politiche della Regione Puglia nel campo del cinema e dell’audiovisivo. L'industria dell’audiovisivo è un universo in continua trasformazione e noi dobbiamo adeguare il sistema degli aiuti alle esigenze della produzione nazionale ed internazionale, mettendo in campo sempre nuovi e innovativi strumenti finanziari. Ma, nello stesso tempo, non dobbiamo perdere di vista la dimensione regionale. Senza un rafforzamento ed un radicamento delle imprese locali che operano nel settore, la Puglia rischia di restare soltanto una bella location”. L’Apulia Film Commission, tra il 2007 e il 2015, ha contribuito con la propria dotazione finanziaria alla realizzazione di 269 produzioni e ha fornito il solo supporto logistico a 96 progetti, con una spesa complessivamente erogata alle produzioni di circa 11 milioni di euro. I comuni ospiti sono stati più di 180 a indicare l’estensione del territorio investito dalle attività dell’AFC.

Nello stesso periodo, i lungometraggi hanno assorbito il 63% dei contributi totali ottenendo in media 82mila euro ciascuno; le serie TV hanno ottenuto più di 2 milioni di euro e in media 145mila euro; mentre meno dell’1% del budget è stato corrisposto a videoclip, videogame e produzioni fuori formato. industria dell’audiovisivoA fronte degli 11 milioni investiti, le produzioni attratte hanno speso in Puglia, tra il 2007 e il 2015, più di 46 milioni di euro. L’impatto diretto generato dalle produzioni finanziate da AFC sul territorio ha, quindi, un rapporto tra contributo e spesa sul territorio complessivamente pari a 5. A questo impatto però va aggiunto quello indotto, moltiplicativo, generalmente stimato in 1:2. Questo ci permette di affermare che il budget speso in Puglia ha dato origine a un processo moltiplicativo per l’economia territoriale generando un impatto pari a oltre 90 milioni di euro.



Commenta l'articolo