SPETTACOLO

Il regista Giuseppe Piccioni domani sarà ospite al Cineporto di Foggia

FOGGIA,

Il regista Giuseppe Piccioni sarà ospite domani, giovedì 4 maggio, del Cineporto di Foggia per “W-Serie”, il ciclo didattico (workshop, proiezioni e dibattiti) con alcuni professionisti dell’arte audiovisiva, rivolti agli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Foggia e a tutto il territorio per la realizzazione di una web serie. Giuseppe Piccioni terrà un workshop con i ragazzi al Cineporto sulla “Regia e la direzione degli attori”, mentre in serata, alle 19, sarà proiettato il film “Questi giorni” dello stesso Piccioni, cui seguirà il dibattito col regista. Interpretato da Marta Gastini, Laura Adriani, Maria Roveran, Caterina Le Caselle, Margherita Buy, Filippo Timi, Sergio Rubini eAlessandroAverone, “Questi giorni” è stato presentato l’anno scorso in concorso al Festival di Venezia. Ambientato in città di provincia, il film racconta i riti quotidiani e le aspettative di quattro ragazze la cui amicizia non nasce da passioni travolgenti, interessi comuni o grandi ideali. Ad unirle non sono le affinità ma le abitudini, gli entusiasmi occasionali, i contrasti inoffensivi, i sentimenti coltivati in segreto. Organizzato da Apulia Film Commission in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Foggia, “W Serie” è un ciclo di appuntamenti destinato agli studenti dell’Accademia e aperto a tutto il territorio per la realizzazione di una web serie. Il progetto prevede workshop, proiezioni, dibattiti con alcuni grandi professionisti dell’arte audiovisiva italiana. Per “W Serie”, infatti, sono stati coinvolti alcune professionalità importanti dell’attività audiovisiva come esperti di produzione, direttore della fotografia, sceneggiatore, registi e montatori che, con i loro insegnamenti, accompagneranno gli studenti alla realizzazione di una web serie. I ragazzi che parteciperanno all’iniziativa, sono coordinati dall’artista Mariagrazia Pontorno, docente di progettazione multimediale, da Marisa Vallone, tutor di regia, e dallo sceneggiatore Andrea Agnello, tutti alla loro seconda esperienza avendo autoprodotto una webserie lo scorso anno.



Commenta l'articolo