SANITÀ

'Sportivamente' contro il disagio psichico. 4 giorni di festa a Troia e Lucera

FOGGIA,

Dal 10 al 13 maggio nei comuni di Troia e Lucera si celebra una grande festa contro lo stigma: è 'Sportiva…mente 2017, l’utopia possibile', per combattere la discriminazione del disagio psichico attraverso una operazione di sensibilizzazione e la promozione di processi di integrazione sociale delle persone fragili. A presentare la nona edizione della manifestazione questa mattina è stato il Direttore generale dell'Asl di Foggia Vito Piazzolla. 
Tra le iniziative in programma, il tradizionale torneo internazionale di calcetto, con la partecipazione di numerose squadre provenienti dal territorio nazionale, comunitario ed extracomunitario, composte da operatori e fruitori dei servizi per la tutela della salute mentale, studenti, rappresentanti delle forze dell’ordine e migranti. Novità di quest’anno, il ritorno della squadra belga, dopo la rinuncia dello scorso anno a causa dell’allarme terrorismo negli aeroporti.

Sportivamente – ha precisato Giuseppe Pillo, responsabile del Centro di Salute Mentale di Troia e ideatore dell’iniziativa – è una campagna di sensibilizzazione e di lotta allo stigma. Negli anni, inoltre, ha dimostrato di essere una idonea modalità di riabilitazione confermandosi, per pazienti, familiari, servizi di tutela della salute mentale e per l’intera comunità, quale valido strumento di scambio di affetti e risorse”. “Il calcio, con la sua imprevedibilità - ha spiegato Antonio Battista, Direttore Sanitario dell'Azienda Sanitaria Locale - è metafora stessa della vita”.

Grande attesa per “La Corte dei Miracoli - mercato della partecipazione e degli scambi” che, nella serata del 12 maggio, a Troia, vedrà il coinvolgimento di cooperative sociali, associazioni e aziende del settore dell’agro-alimentare e dell’artigianato. Insieme promuoveranno un modello di mercato volto a perseguire lo sviluppo etico e sostenibile del territorio.
Da non perdere, infine, il consueto spettacolo di piazza in cui musica, comicità e buon cibo allieteranno i visitatori nella splendida cornice del centro storico di Troia dove, sempre il 12 maggio, si esibirà, direttamente dalla trasmissione di Rai 2 Made in Sud, il duo Ivan & Cristiano.

PROGRAMMA
10 maggio - ore 16.00, corteo di tutti i partecipanti: partenza dall’ex convento San Domenico di Troia. A seguire, alle ore 17.00 Cerimonia Inaugurale presso il Cineteatro Cimaglia con la presentazione del progetto all’intera cittadinanza, l’incontro con le squadre e lo svolgimento del sorteggio per la composizione dei gironi del torneo di calcetto;  
11 - 12 maggio, presso lo stadio comunale di Lucera, ore 9.00 - 12.00 e 15.00 - 18.00: Torneo internazionale di calcetto, con la partecipazione di atleti con disagio psichico provenienti da differenti regioni d'Italia e dall’estero.
12 maggio, dalle ore 19.30, a Troia, nelle piazze adiacenti la cattedrale, “Corte dei Miracoli”, mercato della partecipazione, della condivisione e degli scambi, stand espositivi a cura di cooperative sociali, associazioni ed aziende del territorio nazionale. Percorso enogastronomico. In serata, spettacolo di piazza con gruppi musicali e la partecipazione straordinaria del duo di “Made in Sud” di Rai2 Ivan & Cristiano.
13 maggio, presso lo stadio comunale di Lucera, ore 9.00 - 11.00: seminali e finali del Torneo internazionale di calcetto.
13 maggio: ore 12.00 a Troia, per le strade principali della città: sfilata di tutti gli automezzi, per un saluto alla cittadinanza; a seguire, premiazionedi tutti i gruppi partecipanti al torneo di calcetto.



Commenta l'articolo