POLITICA

FOTO Sessismo e razzismo su Nada Pennacchia, la condanna del Pd

Sessismo e razzismo su Nada Pennacchia, la condanna del Pd

FOGGIA,

"Condanna  di ogni dichiarazione sessista e volta ad alimentare razzismo". Così la segreteria Pd di San Severo in merito alle accuse a sfondo sessista e razzista rivolte in queste ore alla commissaria della Casa di riposo "Masselli".

"L'ignoranza genera mostri. E questo vale tanto nel caso di chi, pur avendo ricoperto ruoli amministratativi di primo piano a San Severo attribuisce al Pd un ruolo gestionale che non ha mai avuto e non ha alla Casa di riposo, quanto di chi la butta sul razzismo e su considerazioni di altra natura stigmatizza la segreteria Pd. 
Sulla stessa lunghezza d'onda Dino Marino, consigliere comunale Pd: "La mia visione politica è lontana mille anni luce da quella della Commissaria  del  Concetta Masselli , a me hanno insegnato che la politica si fa coi contenuti; altri, invece, pensano che gli avversari si debbano demolire veicolando e mixando pochezza amministrativa e legislativa, meschinità, fake news e razzismo".



Commenta l'articolo