SPORT

FOTO Stroppa: "I miei ragazzi continuano a sorprendermi. Vogliamo la Coppa"

Stroppa: "I miei ragazzi continuano a sorprendermi. Vogliamo la Coppa"

FOGGIA,

Alla vigilia della gara di Venezia, mister Stroppa si confronta con la stampa.  “La partita conta – attacca il tecnico rossonero -, perché è l’ultima della stagione. Il Venezia è una squadra forte, con centimetri e giocatori importanti. Giocando in casa avrà molta determinazione”. Su Pippo Inzaghi.  “Io allenavo la primavera del Milan e lui giocava ancora. Ci siamo incrociati da calciatori. A Piacenza ho giocato suo fratello, Simone. Sono contento di rincontrarlo”. Sulla formazione di domani. “Guarderò solo in casa mia senza lasciarmi influenzare dal Venezia. La mia squadra può ancora migliorare. A questo punto della stagione non si possono fare confronti, soprattutto tra gironi. In campionato è una storia, dopo un’altra. Atmosfera da B? E’ una finale, ci sono delle motivazioni importanti ed è bello affrontare una squadra che come noi ha vinto il campionato e che non conosciamo. Credo molto nelle nostre qualità. Gli episodi in queste partite possono fare la differenza. Infine sulla Supercoppa. Vogliamo vincerla. In settimana la squadra ha lavorato molto bene, i ragazzi mi hanno sorpreso. Non hanno alcuna intenzione di mollare”.



Commenta l'articolo