POLITICA

FOTO Di Gioia: "Noi con il PD siamo la forza politica più rillevante in Capitanata"

Di Gioia: "Noi con il PD siamo la forza politica più rillevante in Capitanata"

FOGGIA,

“L’esito del voto in provincia di Foggia dimostra che Capitanata Civica è una forza di primaria importanza e riconoscibile all’interno del panorama politico del territorio”. E’ quanto afferma l’assessore regionale Leonardo Di Gioia, commentando i risultati delle urne all’indomani delle elezioni amministrative che si sono svolte in 14 Comuni di Capitanata. “In un quadro di generale disaffezione alla politica in cui è facile cedere alle sirene dell’astensione o a quelle dei populismi, il laboratorio politico di Capitanata Civica ha saputo, in questi anni, catalizzare l’attenzione e armonizzare le istanze di persone, storie ed esperienze politiche e amministrative diverse”, prosegue l’esponente dei civici che analizza l’esito elettorale nel dettaglio. “Le vittorie di Rignano Garganico, Castelluccio dei Sauri, Celenza Valfortore, Panni e alle Isole Tremiti sono per noi motivo di grande soddisfazione, poiché rappresentano una netta affermazione di Capitanata Civica, così come da salutare positivamente sono i risultati ottenuti a Chieuti, Stornara e Motta Montecorvino, dove, in coalizione, abbiamo concorso alla vittoria finale . Lì dove, invece, non siamo riusciti ad affermarci, abbiamo comunque offerto una proposta di governo valida da sottoporre agli elettori. Un patrimonio politico che non deve andare disperso, animato dall’entusiasmo dei giovani come nel caso di Orsara di Puglia o di forze nuove come accaduto a Ischitella, Carpino e Rodi Garganico, dove non era possibile ricandidare i sindaci uscenti, oppure come a Roseto Valfortore e Monte Sant’Angelo, centri in cui abbiamo creduto in progettualità e persone che ora devono avere la capacità di intraprendere proficui percorsi di crescita lavorando all’opposizione”. Leo Di Gioia conclude rimarcando che: “Capitanata Civica è ormai, con il Pd, la forza politica più rilevante presente in provincia di Foggia, un contenitore all’interno del quale chi vuole fare politica in maniera sana può farlo e soprattutto vuole essere un movimento civico capace di dialogare e di collaborare, come accaduto in questa tornata elettorale, con tutte quelle forze politiche che hanno il bene comune come obiettivo della loro azione di governo”.



Commenta l'articolo