CRONACA

Stazione, furto di cavi in rame: arrestato cittadino romeno

FOGGIA,

Nell'ambito di una vasta e pianificata attività di prevenzione per la repressione dei furti di cavi di rame, alle tre di questa notte gli Agenti della polizia ferroviaria di Foggia all'interno del sito Impianto Manutenzione Corrente hanno arrestato un cittadino romeno di 28 anni incensurato perché in concorso con altre tre persone, tutte con il volto coperto,  allo stato ancora da identificare, dopo aver tagliato alcuni metri di cavo asportati da un capannone, hanno cercato di guadagnare la fuga. Uno dei tre è stato bloccato e arrestato mentre gli altri due complici sono riusciti a scappare. Al cittadino romeno è stata sequestrata una cesoia per tagliare i cavi di rame, e anche una calzamaglia modificata a mo' di passamontagna e un paio di guanti utilizzati per commettere reato mentre i cavi di rame recuperati sono stati consegnati. Sono in corso altre indagini per l'identificazione dei complici dell'arrestato e per stabilire se si tratta dello stesso sodalizio criminoso responsabile dei furti avvenuti all'interno dello stesso stabilimento delle ferrovie. Il rumeno è ora in carcere.



Commenta l'articolo