POLITICA

FOTO Sicurezza nei campi. M5S scrive ai Prefetti pugliesi: tuteliamo i braccianti

Sicurezza nei campi. M5S scrive ai Prefetti pugliesi: tuteliamo i braccianti

FOGGIA,

Una lettera al Prefetto di Foggia Maria Tirone per chiedere un Tavolo tecnico monotematico tra i Prefetti e ANCI Puglia “per valutare azioni a tutela dell'ordine pubblico e per i profili sanitari correlati alle condizioni di vita e di lavoro nei campi”. A scriverla sono i consiglieri del M5S Rosa Barone, Gianluca Bozzetti, Cristian Casili, Mario Conca, Grazia Di Bari, Marco Galante, Antonella Laricchia e Antonio Trevisi: ai sei Prefetti pugliesi vogliono illustrare la mozione presentata lo scorso 3 luglio in Consiglio regionale per tutelare il lavoro dei braccianti. Il territorio regionale, dalla Capitanata al Salento infatti, è caratterizzato dal fenomeno della raccolta nei campi di prodotti tipici stagionali con un incremento significativo della forza lavoro nelle aree rurali dove la prestazione lavorativa è svolta prevalentemente all’esterno anche nelle ore più calde della giornata.  
La mozione - fanno sapere i consiglieri grillini - ha l’obiettivo di  garantire il diritto alla sicurezza sul lavoro e far sì che venga tutelato  il regolare svolgimento del rapporto lavorativo, patrimonio fondante del diritto al lavoro.
"Dobbiamo trovare una soluzione lampo a questo fenomeno come già avvenuto in altri comuni di Puglia tipo Nardò", spiega la foggiana Rosa Barone. 



Commenta l'articolo