POLITICA

FOTO De Leonardis nuovo coordinatore regionale di AP

De Leonardis nuovo coordinatore regionale di AP

FOGGIA,

“Ho ricevuto da esponenti e simpatizzanti di tutta la Puglia tantissime telefonate nelle ultime ore,  per formularmi  gli auguri e le congratulazioni per la nomina a coordinatore regionale del partito, ed esprimermi la decisa volontà di continuare e rendere ancora più incisivo e inclusivo il nostro progetto politico. Per questo, dopo aver espresso profonda gratitudine e un sentito ringraziamento al ministro Angelino Alfano per la fiducia ancora una volta riposta nei miei confronti - che cercherò di ripagare impegnandomi con ancora maggiore entusiasmo, passione, energia e convinzione -, intendo ribadire a chi  -come me, come noi - ha creduto e crede in Alternativa Popolare che andiamo avanti. Continueremo come e più di sempre a rappresentare un riferimento per i moderati in politica, per chi preferisce il dialogo e l’ascolto alle urla e agli anatemi, la solidarietà e la vicinanza alle persone più fragili e indifese alle ruspe e alla strenua difesa di interessi di parte, la responsabilità verso i cittadini ai calcoli e alle alchimie elettorali, i fatti e gli interventi concreti agli slogan e alle promesse. Non intendiamo in alcun modo disperdere un patrimonio prezioso costituito da un sentito radicamento sul territorio, dal contatto quotidiano con i cittadini, da una rete tessuta con pazienza e tenacia di rappresentanza in particolare del ceto medio, delle famiglie, delle donne, dei giovani, degli anziani che hanno bisogno di essere difesi nelle loro esigenze e sostenuti nelle loro quotidiane difficoltà: sono loro l’esclusiva ragione del mio, del nostro impegno in politica, all’insegna di valori profondamente sentiti, derivanti dal Partito Popolare delle origini e che oggi fanno riferimento al PPE”. Così Giannicola De Leonardis, presidente del gruppo di Alternativa Popolare alla Regione Puglia e neocoordinatore regionale del partito. “Ringrazio il sen. Massimo Cassano per l’impegno profuso nella nascita, affermazione e crescita anche in Puglia del Nuovo Centrodestra prima, Alternativa Popolare poi. La nostra famiglia, la nostra casa rimane solida, e cercheremo di renderla ancora più aperta e accogliente, a prescindere da scadenze temporali ed elettorali che non possono e non devono farci deragliare da un processo avviato proprio per evitare che il Paese finisse alla deriva, e che ha già prodotto significativi risultati” continua.

“Alternativa Popolare non è il partito delle poltrone, come spesso viene sprezzantemente definito, e il nostro esempio alla Regione Puglia ne è la conferma e testimonianza: è il partito della responsabilità, la stessa che ci ha spinti e ci spinge a un’opposizione costruttiva all’amministrazione Emiliano; la stessa che ci ha permesso di allargare sempre più il nostro consenso sul territorio, sulla base delle idee, dei programmi, dei progetti e non delle promesse o degli incarichi da garantire o cui aspirare. Per questo, pur dispiaciuti della scelta compiuta dall’ amico con cui abbiamo condiviso un percorso esaltante e ricco di soddisfazioni, continueremo senza esitazione nella direzione intrapresa, consapevoli delle difficoltà ma ancor di più della necessità e bontà del nostro compito” spiega Luigi Morgante, consigliere regionale e coordinatore per la provincia di Taranto di Alternativa Popolare



Commenta l'articolo