POLITICA

FOTO Frattarolo (PD): Landella si dimetta e chiudiamo questa brutta farsa

Frattarolo (PD): Landella si dimetta e chiudiamo questa brutta farsa

FOGGIA,

“L’ultima grottesca vicenda che riguarda il sindaco Landella e la sua maggioranza, con l’abbandono dei consiglieri Vigiano e Fiore e il suo condimento di insulti e veleni, obbliga a dire che la misura è colma.” Lo dichiara il dirigente regionale del Partito Democratico Lorenzo Frattarolo, che aggiunge “Foggia e i suoi cittadini non meritano questo spettacolo.”

“La navigazione a vista e la Giunta a porte girevoli” prosegue l’esponente Pd “sono peraltro il segno di un’afasia politica e programmatica imbarazzante, che non può essere celata dai maxischermi per il Foggia o dalle crociate demagogiche contro la Regione o il Governo.”

“Landella dice” conclude Frattarolo “che il quadro politico uscito dalle elezioni 2014, come testimoniato dal siluramento di Lambresa, non esiste più. Faccia un piccolo passo avanti, e si accorga che non esiste più nemmeno il consenso –già risicatissimo- che lo ha portato a guidare la città. Foggia è in agonia. Tutti i rivelatori disponibili confermano che deve necessariamente invertire una maledetta rotta che finora ha procurato lacrime e sangue per una comunità già piegata dalla crisi economica. È il tempo di mettere la parola fine e dare la parola ai cittadini, prima che il coma in cui Foggia è immersa divenga irreversibile.”



Commenta l'articolo