POLITICA

FOTO Strage Gargano, Sasso (Noi con Salvini): "La mafia padrona del territorio"

Strage Gargano, Sasso (Noi con Salvini): "La mafia padrona del territorio"

FOGGIA,

Da tempo denunciamo la carenza di mezzi e uomini nel contrastare le organizzazioni mafiose che operano in provincia di Foggia ed in particolare sul Gargano. Non è possibile che in un'area così vasta e a rischio come il Gargano non esista nemmeno un commissariato di polizia (esclusa Manfredonia). Ormai i morti ammazzati dall' inizio dell' anno non si contano più. "La strage di oggi - dichiara Rossano Sasso coordinatore regionale di Noi con Salvini Puglia - con 4 morti di cui 2 contadini assassinati perché testimoni involontari - rappresentano emblematicamente la supremazia della mafia sullo stato in questi territori. I metodi militari, l"azione indisturbata e la fuga facile, dopo le decine di azioni simili tra San Severo ed Apricena, dovrebbero indurre anche i più ottusi a comprendere che il Gargano è sotto assedio e va liberato, con azioni di forza e risposte altrettanto dure.

Noi con Salvini - conclude Sasso - chiede da tempo più mezzi e più uomini per contrastare la mafia, ma pare che siamo l'unica forza politica ad avvertire tale esigenza o quantomeno a comunicarla. A quella montagna di merda che è la mafia, si risponde col pugno duro e non con la debolezza o peggio, l'indifferenza".



Commenta l'articolo