POLITICA

FOTO Sannicandro (MDP): "Ognuno si assuma la responsabilità o è complice della mafia"

Sannicandro (MDP): "Ognuno si assuma la responsabilità o è complice della mafia"

FOGGIA,

 

"La Puglia, l'Italia non meritano la vergogna e la tragedia di ieri. Il Gargano, la montagna del Sole e della preghiera, oscurato dalla violenza e della bestemmia. È arrivato il momento nel quale ognuno si deve assumere la propria parte di responsabilità. Pena la complicità nei confronti di un potere mafioso che insanguina e inquina la nostra democrazia e la sua credibilità. Lo Stato, ovviamente. Gli Enti locali, la società civile, ogni attore della vita pubblica del nostro Paese. Più presenza e presidio nel territorio, ovviamente. Ma soprattutto legalità, cultura della legalità, pratica della legalità, educazione alla legalità. E interventi sociali che taglino le radici del potere mafioso: più lavoro, più investimenti pubblici, più diritti. Serve una rivoluzione: quella della gente onesta che non si arrende". Così l'on. Arcangelo Sannicandro di Art. 1 MDP.



Commenta l'articolo