SPETTACOLO

Gli artisti di strada pronti a 'prendersi' il centro storico di Foggia

FOGGIA,

Un carosello colorato di artisti e giocolieri è pronto ad animare Foggia.

Nei giorni 2 e 3 settembre il centro storico del capoluogo dauno ospiterà la nuova edizione del Festival degli artisti di strada, la kermesse della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia con la direzione artistica dell'associazione Mamamà. Due giorni di spettacoli, laboratori e musica. Di sera, a partire dalle 20.30 con le sue 7 piazze, una strada nevralgica - via Arpi – e il Museo Civico, il cuore di Foggia sarà palcoscenico naturale e suggestivo per le esibizioni di 4 street band, spettacoli di circo contemporaneo, attori, performance con il fuoco, acrobati e molto altro ancora. Per un totale di circa 70 artisti che avranno il potere di condurre i piccoli spettatori, ai quali il festival è dedicato, in un mondo di risate, meraviglia ed emozioni. È indiscutibile la forza del Foggia Teatro Festival: un evento che richiama in città molti spettatori. "È una delle manifestazioni più importanti della programmazione delle iniziative culturali della Fondazione", spiega il suo presidente Aldo Ligustro intervenuto questa mattina nella Sala Rosa del Vento dell'ente per la presentazione della kermesse.

Il teatro di strada ha il potere di trasformare piazze e i vicoli - spesso attraversati di passaggio - in veri e propri luoghi di incontro e condivisione: è lo stupore a rendere magica l'atmosfera. 'Di piazza in piazza' questo il nome del Festival ci invita a riscoprire la bellezza del centro storico: "che si apre ai cittadini come uno scrigno - commenta Anna Paola Giuliani, Assessore comunale alla Cultura, si ricorda infatti che l'Amministrazione Landella da il fianco a questa preziosa due giorni. "Ogni piazza di Foggia ha qualcosa da raccontare", aggiunge entusiasta. Le fa eco Giovanna Maffei, dell'associazione Mamamà, nelle vesti di direttrice artistica: "i 9 luoghi della kermesse si animeranno ciascuno con spettacoli unici, piazza Nigri, ad esempio sarà totalmente dedicata alla musica (si esibiranno gruppi foggiani e campani e porteranno sul palco musica balcanica e folk), poi piazza Battisti che sarà la cornice dei laboratori per i bambini e le bambine, e dove la giocoleria la farà da padrona, piazza De Sanctis è invece la piazza dei grandi eventi, su tutti la corda aerea per la prima volta a Foggia, ma anche show acrobatici. Piace segnalare anche Piazza Mercato 'in ostaggio' a  burattini e clown, e piazza Federico II palcoscenico per spettacoli di magia e mostre di artigianato. 

Appuntamenti imperdibile? L'evento di nicchia al Museo civico, la novità di quest'anno, per trenta fortunati spettatori che dovranno iscriversi inviando la richiesta all'indirizzo associazionemamama@gmail.com. Si tratta di un concerto immersivo con cuffie wireless, in collaborazione con Marco Maffei, per apprezzare la bellezza del suono dello strumento musicale handpan. 

Nostalgia delle vacanze? A Foggia, città che si rinnova continuamente, non è consentito: questo weekend sarà all'insegna del divertimento e della cultura. 

 



Commenta l'articolo