POLITICA

FOTO Personale viaggiante a rischio occupazione in Capitanata,interviene De Leonardis

Personale viaggiante a rischio occupazione in Capitanata,interviene De Leonardis

FOGGIA,

Il presidente del gruppo di Alternativa Popolare Giannicola De Leonardis ha presentato questa mattina al presidente della II Commissione Personale Cosimo Borracino una richiesta di audizione dell’assessore ai Trasporti Antonio Nunziante, dei vertici di Trenitalia, del Responsabile Trenitalia Divisione Passeggeri Long Haul e dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria, per fare chiarezza sul Progetto riorganizzativo ‘Esercizio Long Haul’ e sulla paventata chiusura dell’Impianto Equipaggi di Foggia, che “comporterebbe l’allarmante prospettiva occupazionale a esaurimento per quanto riguarda il personale viaggiante in provincia di Foggia, e una drastica riduzione del tasso di occupazione in un’area storicamente a forte vocazione ferroviaria”. Già lo scorso 8 agosto De Leonardis attraverso un comunicato aveva reso nota, riprendendo autorevoli e non smentite fonti sindacali, la 'Polarizzazione territoriale della gestione' da parte di Trenitalia, sempre più accentrata anche in merito agli equipaggi, con sole cinque sedi chiamate a gestire in particolare il lavoro di macchinisti e capitreno di treni a lunga percorrenza. 
Un protocollo aziendale interno collegato alle ultime modifiche sulla Legge sull'apprendistato connesse con agevolazioni fiscali, infatti, pare preveda che il candidato debba risiedere in via prioritaria nella sede di assunzione, e i foggiani non avrebbero quindi in futuro più chances occupazionali con la scomparsa del presidio locale. Perdurando un assordante silenzio in merito, ecco allora la richiesta di audizione in Commissione dei diretti interessati, per scongiurare l’ennesima emergenza occupazionale in arrivo e un’ulteriore penalizzazione per un territorio sempre più ai margini, nonostante strategicità e potenzialità”



Commenta l'articolo