SANITÀ

Campagna antinfluenzale. Emiliano: "Questo vaccino è il più importante di tutti"

FOGGIA,

“Questo è un vaccino importante, non è obbligatorio ma forse è il più importante di tutti proprio per l’alto numero di complicanze e di decessi che ogni anno la sindrome influenzale può provocare". Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano nel presentare, insieme con il direttore del Dipartimento regionale Politiche per la salute e benessere sociale, Giancarlo Ruscitti, la campagna antinfluenzale 2017/2018 in Puglia.
"Se le persone si vaccinassero per l’influenza, avrebbero una resistenza molto maggiore. Noi abbiamo strategie vaccinali all’avanguardia e questo per me è molto importante. Comunque vacciniamoci tutti e lavoriamo per aumentare la copertura in Puglia” è il messaggio lanciato dal Governatore.
L’invito a vaccinarsi è stato ulteriormente rafforzato con la vaccinazione, al termine della conferenza stampa, del Presidente Emiliano e del direttore Ruscitti. 

Due i dati significativi. I tassi di copertura del 2016/2017 si sono attestati in Puglia al 58 per cento. L’obiettivo minimo è il raggiungimento del 75 per cento, con un livello ottimale al 95 per cento. Le dosi programmate e già in corso di distribuzione ai pediatri di libera scelta e ai medici di famiglia di medicina generale sono circa 860mila, dosi acquistate sulla base della gara unica con capofila ASL Bari. Il direttore del Dipartimento regionale Giancarlo Ruscitti ha voluto ricordare l’importanza della parola gratuità: "Più aumentiamo la platea vaccinale contro la sindrome influenzale e più aumentiamo la copertura per coloro che non possono essere vaccinati", ha sottolineato Ruscitti -  È un atto che facciamo per noi stessi e per gli altri”.



Commenta l'articolo