ECONOMIA

FOTO AdP, i lavori degli aeroporti di Foggia e Bari non sono confrontabili

AdP, i lavori degli aeroporti di Foggia e Bari non sono confrontabili

FOGGIA,

Aeroporti di Puglia comunica che gli interventi previsti per l’aeroporto Gino Lisa di Foggia e quelli in corsosulle infrastrutture di volo dell’aeroporto di Bari non sono in alcun modo confrontabili ed equiparabili poiché il prolungamento della pista di volodel Karol Wojtyla di Bariè già statoconcluso anni orsono, con relativa agibilità ottenuta nel 2010Il già realizzato prolungamento della pista di volo RWY 07/25 di Bari è stato previstonell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro Trasporti,sottoscritto da Ministero dell’Economia e Finanze, Ministero Infrastrutture e Trasporti, Regione Puglia, ENAC e ENAV il 31.3.2003, ovvero quattordici anni fa. In seguito con provvedimento del 22.05.2008 l’ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile - ha approvato il progetto esecutivo generale sul quale è stato acquisita l’Intesa Stato-Regione con DP n. 9457 del 30.10.2007 ai sensi dell’art.81 DPR 616/77e art. DPR 383/94.

Le opere che comporteranno la temporanea chiusura del Karol Wojtyla di Bari, impropriamente accostate agli interventi da realizzarsi sul Gino Lisa di Foggia, si riferiscono alla parte residuale di tale programma e non riguardano affatto il prolungamento fisico della RWY 07/25 – già oggi lunga 3.000 metri- bensì, previa acquisizione di aree esterne al sedime aeroportuale, la realizzazione della RESA regolamentare (Runway End Safety Area, ossia un'area di sicurezza posta a fine pista destinata a ridurre il rischio derivante da inconvenienti aeronautici), la modifica della viabilità interna ed esterna, la sistemazione del terreno per conformità alle operazioni con ridotta visibilità, l’adeguamento dell'esistente impianto AVL (Aiuti Visivi Luminosi) e del sentiero di avvicinamento.

 



Commenta l'articolo