SANITÀ

FOTO Gli Ospedali Riuniti cambiano 'faccia': interventi per diventare Policlinico

Gli Ospedali Riuniti cambiano 'faccia': interventi per diventare Policlinico

FOGGIA,

​Due grandi parcheggi, l’isolamento del tratto di Via Luigi Pinto intercluso tra i due plessi ospedalieri e la realizzazione della progettata elisuperfice. Sono gli interventi di cui beneficerà l'Azienda Ospedaliero – Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia, grazie ad intese con il Comune sul piano urbanistico e ad investimenti utilizzabili in termini brevi. Un 'restyling' da vero e proprio “Policlinico” che sarà presentato il prossimo 19 dicembre alle 11. All'incontro parteciperà anche il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. . "La complessiva riqualificazione dell’Ospedale - fanno sapere dagli OORR - con l’inserimento di arredi urbani, non tralasciando le opere di urbanizzazione primaria, anch’esse progettate, consentirà finalmente il consolidamento di un aspetto estetico-funzionale che renderà più fruibile i servizi ospedalieri presenti nell’Azienda Ospedaliero – Universitaria".

A questo si aggiunge il trasferimento e il potenziamento, presso il terzo plesso aziendale “Colonnello d’Avanzo” di Viale degli Aviatori, delle attività ambulatoriali e dei servizi più orientati all’utenza extra degenziale.  "La concentrazione degli investimenti e dello sforzo economico-finanziario richiesto alla Regione potrà, contestualmente, completare la riqualificazione e rifunzionalizzazione dei plessi principali dell’Azienda, rimuovendo anche datate problematiche di carattere statico.

Nel corso dell'incontro saranno illustrate le iniziative attivate e in corso di realizzazione relative all’acquisizione di potenziamento del parco tecnologico aziendale. Il terzo pilastro dello sviluppo che sarà rappresentato nell’incontro farà riferimento al "consolidamento e alla ulteriore valorizzazione della presenza, di prioritaria importanza, dell’Università degli Studi nell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Foggia e agli investimenti, compatibili con il bilancio aziendale, in merito al patrimonio principale che è quello delle risorse umane". 



Commenta l'articolo