SINDACATI

FOTO Vertenza Ataf, Fast Confsal torna a chiedere la riconvocazione del tavolo

Vertenza Ataf, Fast Confsal torna a chiedere la riconvocazione del tavolo

FOGGIA,

La Fast Confsal ha inviato al prefetto una nuova richiesta di convocazione delle parti nell’ambito della vertenza Ataf. Dopo un primo rinvio per l’assenza dell’azienda al tavolo, lo scorso 23 novembre all’incontro riconvocato dal Prefetto, la dirigenza di Ataf e il Comune di Foggia avevano chiesto ed ottenuto due settimane, ovvero il tempo utile a fornire le risposte alle istanze avanzate dal sindacato. "L’Ataf - fa sapere la Fast Confsal - dovrà dare riposte in merito al premio di risultato, al trattamento di fine rapporto, negato ai lavoratori che per esigenze personali fanno richiesta di anticipo; alla retribuzione, scatti di anzianità e parametri bloccati; all’informativa relativa ai criteri utilizzati per l’elaborazione della graduatoria per servizi non di linea; alla flotta bus, obsoleta ed insufficiente a garantire il contratto di servizio". "Siamo ottimisti - dice il segretario della Fast Confsal Domenico Santodirocco - e crediamo che il nuovo incontro sarà fissato in tempi brevi". 



Commenta l'articolo