CULTURA

FOTO Conversazioni di storia locale: "Le paludi Sipontine"

Conversazioni di storia locale: "Le paludi Sipontine"

FOGGIA,

Nuovo appuntamento con le Conversazioni di Storia Locale, il ciclo di incontri organizzato dalla Biblioteca Provinciale di Foggia “La Magna Capitana”, per il quarto anno consecutivo. Mercoledì 10 gennaio 2018, alle ore 17.30, nella Sezione Fondi Speciali della Biblioteca, Marcello Ariano, socio dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e della Società di Storia Patria per la Puglia, da tempo impegnato in ricerche e studi sul territorio pugliese, parlerà della bonifica delle Paludi Sipontine. Svoltosi tra il 1936 e il 1938, fu per l’epoca un esperimento inedito nel Tavoliere, che prevedeva l’insediamento e la stabilizzazione di poderi autonomi di contadini, per portare avanti un’iniziativa di grande trasformazione territoriale. L’operazione fu anche all’origine della Siponto balneare e dei primi scavi archeologici che portarono alla luce la basilica paleocristiana. Marcello Ariano, originario di  Torremaggiore, dopo aver trascorso alcuni anni a Torino, dove ha conseguito la laurea in Scienze Politiche, e a Milano, alle dipendenze di un grande gruppo metalmeccanico, vive attualmente a Foggia. È tra i fondatori e redattori del semestrale “Carte di Puglia” e collabora a diversi periodici pugliesi e della Capitanata, in particolare. Ha pubblicato articoli e saggi storiografici, tra cui Stampa locale e riforma agraria in Capitanata 1945-1950; Tecnici e storia del territorio: la memoria dimezzata; Aurelio Carrante, agronomo di “illuminato sapere”; Rosario Labadessa senior: fra scienza medica e impegno civile;La rivista dell’Opera Nazionale per i Combattenti: “La conquista della terra”. Un suo contributo, “I Centri di fondazione nel Tavoliere”, compare in Metafisica Costruita. Le Città di fondazione degli Anni Trenta dall’Italia all’Oltremare. Tra i suoi volumi, Gaetano Postiglione. Biografia di un modernizzatore; Giuseppe L. Crucinio. Nel segno di “Dio Patria e Famiglia”; Note storiche sulla tranvia di Torremaggiore; Rosario Labadessa, cooperatore. Appunti per una biografia. Alla ricerca storica associa un lungo impegno letterario e poetico. Invariata la formula delle Conversazioni anche per questo incontro: clima colloquiale e informale, possibilità del pubblico presente di intervenire con contributi e spunti di riflessione.

Ingresso libero. 



Commenta l'articolo