CITTÀ

FOTO Don Ciotti incontra gli studenti del Liceo Volta di Foggia

Don Ciotti incontra gli studenti del Liceo Volta di Foggia

FOGGIA,

Il Liceo Scientifico “Alessandro Volta” di Foggia ospiterà il prossimo 15 gennaio, dalle ore 10.00, il Presidente Nazionale di Libera don Luigi Ciotti. L’incontro con  gli alunni dell’istituto, in preparazione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia, si terrà presso la Città del Cinema, dove il Dirigente Scolastico, Gabriella Grilli, gli studenti e i docenti accoglieranno don Ciotti.

L’incontro con il Liceo Volta rappresenta la prima tappa degli appuntamenti con le scuole organizzati  dall’associazione Libera in Capitanata, e questo in relazione all’impegno profuso da anni dal Volta sul tema dell’educazione alla legalità.

Infatti, anche per il corrente anno scolastico il liceo foggiano è impegnato in un percorso progettuale denominato “Dal disagio alla criminalità”,  in accordo con l’USR Puglia, AIMF, Libera, Tribunale e Procura per i minorenni. Inoltre, sempre per quest’anno, si è voluta promuovere un’altra importante iniziativa, ovvero, far sentire ai propri studenti la presenza dello Stato nel nostro territorio, attraverso un incontro con le tre nuove cariche istituzionali della Capitanata: il Prefetto Massimo Mariani, il Questore Mario Della Cioppa e il Procuratore Capo Ludovico Vaccaro. L’incontro, tenutosi il 2 dicembre nell’Aula Magna del Volta, ha rappresentato un’occasione, come lo stesso Procuratore Vaccaro ha affermato, per sentirsi “contagiati dalla legalità” e da quei principi di convivenza civile che consentono ad una comunità  di crescere e svilupparsi.

La Scuola, infatti, ha l’importante compito di formare i futuri cittadini, di sensibilizzare le coscienze, di contrastare l’indifferenza e soprattutto ha il dovere di rendere partecipi le nuove generazioni alle problematiche sociali del territorio per poter concretamente contribuire alla creazione di un futuro libero dalle mafie, dalla corruzione e  da ogni forma di illegalità.  

L’incontro è stato fortemente voluto dal Dirigente scolastico, Gabriella Grilli: “Decine di migliaia di giovani – ha dichiarato - giungeranno nel capoluogo dauno per partecipare all’edizione 2018 della Giornata della Memoria delle vittime innocenti di mafia. Sarà un appuntamento importantissimo reso possibile grazie alla collaborazione con Daniela Marcone, vicepresidente nazionale di Libera,  Sasy Spinelli,  referente provinciale dell’associazione, la Funzione strumentale del Volta, Maria Antonietta Guida ed i rappresentanti d’istituto degli studenti. I nostri ragazzi ricorderanno per tutta la loro vita – ha concluso Grilli – quel giorno in cui hanno incontrato un testimone della lotta alla mafia come don Luigi Ciotti”.

 



Commenta l'articolo