CULTURA

FOTO L'Università di Foggia pronta a riaccogliere Afrodite

L'Università di Foggia pronta a riaccogliere Afrodite

FOGGIA,

"Pronti a lavorare a una cerimonia di accoglienza e di bentornato a cui, immagino, sarà lieta di partecipare l'intera cittadinanza". Così il Rettore dell'Università di Foggia Maurizio Ricci commenta il ritrovamento della statua Afrodite sottratta all'Ateneo dauno nell'estate del 2011 e recuperata dal Comando per la tutela del Patrimonio culturale. La riconsegna della scultura,risalente al I Sec. d. C. e dal valore stimato in circa 350.000 euro,  - si legge nella nota diramata dal Palazzo di via Gramsci - "possiamo ipotizzare, avverrà solo al termine delle procedure previste in casi come questo". "Sarà nostra cura informare la Comunità accademica e la Cittadinanza della cerimonia che dovesse eventualmente fare seguito alla riconsegna di Afrodite all'Università di Foggia, ma per il momento non possiamo che ringraziare per le numerose testimonianze di affetto e vicinanza pervenute, ringraziando inoltre - per la grande mobilitazione culturale e istituzionale di cui si rese protagonista all'indomani della scoperta del furto - l'allora Rettore dell'Università di Foggia, Giuliano Volpe", fa sapere il prof. Ricci. "Per adesso, e mi rendo conto che non è assolutamente poco, stiamo alla notizia del ritrovamento da parte dei Carabinieri, che mi pregio di ringraziare a nome di tutta la Comunità accademica che rappresento come Rettore", conclude Maurizio Ricci. 



Commenta l'articolo