CULTURA

FOTO 'Riprendiamoci i nostri figli', al Lanza il nuovo libro di Antonio Polito

'Riprendiamoci i nostri figli', al Lanza il nuovo libro di Antonio Polito

FOGGIA,

Noi diciamo ai nostri figli di studiare e la scuola li promuove anche se non studiano. Noi ci raccomandiamo di non fare uso di droghe e le star dei social sdoganano lo spinello libero. Noi li invitiamo a non buttare i soldi dalla finestra e i loro amici comprano tutto ciò che vogliono. Noi insistiamo perché leggano e la TV li spinge a tornare analfabeti.”. Scrive così nel suo libro Riprendiamoci i nostri figli. La solitudine dei padri e la generazione senza eredità(Marsilio) il giornalista Antonio Polito. Il vicedirettore del “Corriere della Sera” sarà a Foggia venerdì 23 febbraio, alle 11.30 ospite del Liceo Lanza. Il noto saggista è l'ospite di ‘Lettura e oltre’, giunta alla X edizione, la rassegna del liceo classico foggiano “volta a educare gli allievi, attraverso le pagine di un libro,la visione di un film , l’ascolto di buona musica a un confronto critico con tematiche di ampio interesse, attraverso l’incontro con giornalisti , critici, registi, attori”. “Un libro scomodo, ‘non a misura di ragazzo’ - è il commento della docente Mariolina Cicerale, responsabile delle iniziative culturali del Liceo - ma questa volta rivolto in particolare ai loro genitori, invitati all’evento, per i quali oggi la sfida educativa diventa sempre più complicata”. “Davanti all'urgenza di rifondare l'autorità dei genitori, la soluzione, per Antonio Polito, sta forse nel tornare al più classico dei compiti: trasmettere cultura, comportamenti, esperienze e valori, primo tra tutti l'amore e il rispetto per la vita”.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia, con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, con la Curia episcopale Foggia Bovino, con la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e con la Libreria Ubik. 



Commenta l'articolo