POLITICA

FOTO Foggia, il PD contro Erminia Roberto: "Ha firmato l'aumento a dirigenti comunali

Foggia, il PD contro Erminia Roberto: "Ha firmato l'aumento a dirigenti comunali

FOGGIA,

 

Retribuzione dirigenti al Comune di Foggia. IL PD denuncia il blitz della vice sindaco Erminia Roberto che ha firmato la delibera relativa all'aumento di 300 mila euro in più all'anno. "La vice sindaco Erminia Roberto dimentica la crisi finanziaria del Comune e decide di assegnare ai dirigenti comunali il massimo aumento previsto dal contratto.

La Giunta comunale, guidata dalla donna che rappresenta Noi con l'Italia e Franco Di Giuseppe, ha deliberato i 'criteri per la graduazione delle funzioni dirigenziali e delle connesse responsabilità ai fini della retribuzione di posizione' e ha scelto di attribuire il massimo dell'aumento previsto, incrementando il peso delle retribuzioni dirigenziali di 300.000 euro l'anno a partire dall'1 aprile. Una bella e ricca sorpresa di Pasqua silenziosamente condivisa dai consiglieri di maggioranza che nei corridoi di Palazzo di Città si lamentano a voce sempre più alta dell'operato dei dirigenti.Una fideiussione politica sottoscritta dall'UDC e da Franco Di Giuseppe per evitare il rischio di rimanere tagliato fuori da un eventuale rimpasto della Giunta.

Il sindaco Landella quella delibera non l'ha votata a causa delle dimissioni, ma è inimmaginabile che non ne fosse a conoscenza e che non l'abbia avvalorata. Esattamente come ha fatto con la delibera con cui il Consiglio comunale ha deliberato l'aumento della TARI.

Visto che continua a sottrarsi alle sue responsabilità, farebbe bene a confermare le dimissioni ed a consentire ai foggiani di archiviare questa penosa consiliatura".



Commenta l'articolo