CITTÀ

Athenaeum Tour: come cambia la pausa pranzo degli studenti fuorisede

FOGGIA,

Come funziona la pausa pranzo dello studente fuorisede? Athenaeum Tour cerca di spiegarlo alle matricole universitarie: "Quanti studenti al rientro dalla giornata universitaria si mettono ai fornelli e cucinano, in poco tempo e con pochi euro, piatti sani?", Andrea Maria e Valentina Pia Pietrocola, foodblogger de La cucina del Fuorisede, hanno dato vita all’Athenaeum Tour - in giro con i #CuochiFuoriSede, per diffondere la passione per la cucina e il buon cibo.

Il progetto è stato presentato agli studenti e alla stampa al Dipartimento di Scienze Agrarie, degli alimenti e dell’ambiente dell’Università di Foggia: “Un luogo scelto non a caso – ha affermato Valentina – perché vogliamo rivolgerci ad un pubblico di studenti del settore alimentare". Il duo vuole aiutare le matricole a risparmiare nel fare la spesa per cucinare. 

Per la professoressa Vittoria Pilone, coordinatrice del Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche e docente di Economia Aziendale e Marketing dei Prodotti Alimentari, si tratta di "un’iniziativa lodevole, è geniale perché permette di avvicinare le nuove generazioni e far diventare protagonisti i ragazzi”. Il target: persone che vanno dai 17 ai 34 anni, suddivise quasi in egual misura tra uomini e donne.  Sono otto le tappe dell’Athenaeum Tour: si partirà dalla Puglia con gli appuntamenti a Foggia il 26 e a Bari il 27 aprile, e si continuerà nel mese di maggio il 3 a Napoli, il 14 a Torino, il 16 a Milano, il 18 a Bologna, il 21 a Roma e il 28 a Chieti.

La seconda edizione può contare sulla Granoro. La novità importante è sicuramente il photo contest che permetterà agli studenti di vincere premi, offerti da Granoro, fotografando e postando piatti. Media partner dell’Athenaeum Tour sono: Pop Corn, Saygood, Zon, Radio Nova Ions, FacceCaso, PR Communication. Il tour è social. questi gli hashtag: #ATHENAEUMTOUR #INVIAGGIOCONGRANORO #CUOCHIFUORISEDE #GRANORO

Video



Commenta l'articolo