SANITÀ

FOTO Punti di primo intervento: le richieste dei Sindaci di Capitanata a Piazzolla

Punti di primo intervento: le richieste dei Sindaci di Capitanata a Piazzolla

FOGGIA,

In merito alla proposta regionale di riorganizzazione della rete dell’emergenza-urgenza territoriale, i Sindaci del Gargano hanno chiesto al direttore generale dell’Asl di Foggia, Vito Piazzolla il mantenimento dei Punti di Primo Intervento secondo l'ultimo accordo ministeriale. All'incontro erano presenti Pasquale Monteleone, Sindaco di Torremaggiore; Giuseppe Nobiletti, Sindaco di Vieste; Michele Sementino, Sindaco di Vicolo del Gargano; Michele Merla, Sindaco di San Marco in Lamis e Pierpaolo d’Arienzo, Sindaco di Monte Sant’Angelo. I primi cittadini hanno evidenziato che le Comunità interessate dalla trasformazione hanno già subito, nel corso degli anni, numerose razionalizzazioni derivanti dall’attuazione del “piano di rientro”.

Nel dettaglio, Vico del Gargano ha chiesto una seconda ambulanza medicalizzata operativa stabile per tutto l’anno; Vieste ha chiesto che il servizio offerto dalla seconda ambulanza medicalizzata, già sperimentato nei mesi estivi, diventi operativo tutto l’anno.

E’ stato un momento di confronto proficuo – commentano i Sindaci – così come avremo modo di illustrare le nostre ragioni il prossimo 18 maggio a Bari in occasione di uno specifico incontro promosso dalla Regione Puglia sul tema. Proseguiremo nella nostra opera di sensibilizzazione di tutti gli attori in causa affinché il diritto alla salute dei cittadini sia garantito attraverso il buon senso, scevro dal campanilismo, e che abbia come proprio riferimento imprescindibile quello della valutazione oggettiva di problematiche delicate che non possono essere risolte attraverso il calcolo economico”, concludono i primi cittadini.



Commenta l'articolo