CRONACA

FOTO Senegalese aggredisce con coltello 14enne in via Candelaro: arrestato

Senegalese aggredisce con coltello 14enne in via Candelaro: arrestato

FOGGIA,

Aggredita con un coltello mentre stava passeggiando con un’amica. La ragazza, una 14enne foggiana, è riuscita a divincolarsi e ha cercato rifugio da alcuni conoscenti. L’episodio è avvenuto ieri sera in viale Candelaro. Secondo la ricostruzione dei fatti, un cittadino extracomunitario, avrebbe minacciato  con un’arma da taglio la giovane ragazzina, intimandole di seguirlo. La ragazza, stretta nella morsa dell’aggressore, è riuscita fortunatamente a divincolarsi nonostante l’arma puntata e a scappare con la propria amica, riuscendo a raggiungere dei conoscenti nelle vicinanze, nonostante fosse inseguita dal malvivente. La prontezza dei cittadini nel chiamare il 113, allertati dalle grida delle due ragazzine, ha permesso alla sala operativa della Questura di Foggia l’invio degli Agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Squadra Volanti. I poliziotti hanno sottratto lo straniero al tentativo di aggressione dei presenti, i quali lo avevano nel frattempo circondato mentre brandiva ancora nelle mani il coltello.

L’aggressore, un senegalese di 28 anni è stato arrestato per violenza privata e tradotto presso la  Casa Circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica. Lo straniero è stato denunciato per minacce, possesso ingiustificato di arma da taglio, false generalità.  



Commenta l'articolo