SPORT

FOTO Stroppa: "Mi auguro di aver lasciato un ricordo positivo".

Stroppa: "Mi auguro di aver lasciato un ricordo positivo".

FOGGIA,

Ha tolto il disturbo in punta di piedi. Lontano dal suo Zaccheria. Destinazione Crotone. Sicuro di se e della sua scelta. Con il massimo rispetto per tutto e tutti. Come sempre. Chiaro ed efficace sulle motivazioni che lo hanno indotto a lasciare. "Credo sia il momento giusto per farlo - puntualizza -. Penso di essere arrivato all’apice di quello che potessi dare al Foggia e a Foggia".  L'ormai ex tecnico rossonero, fornisce poi quello che è il motivo principale sulla sua scelta. "Tra Crotone e Foggia - precisa - cambiano le motivazioni. Lì c’è un progetto da avviare. Capisco il risentimento, ma a Foggia non avrei potuto dare più. Mi auguro di aver lasciato un ricordo positivo". Poi, il saluto ai tifosi, che considera da Champions League. "Sono sempre stati straordinari, il nostro valore aggiunto: da Champions". Infine, sul suo probabilissimo successore. "I nomi che circolano – afferma e conclude - sono tutti importanti per il futuro del Foggia. Grassadonia in particolare mi piace il suo modo di far giocare le sue squadre”. 



Commenta l'articolo