CITTÀ

FOTO Stop al fermo biologico, si torna a pescare ma il mercato ittico non apre

Stop al fermo biologico, si torna a pescare ma il mercato ittico non apre

MANFREDONIA,

Dopo ben 42 giorni di fermo biologico, lunedì 11 settembre i quasi 200 pescherecci del compartimento di Manfredonia torneranno a pescare per rifornire di pesce fresco i mercati, la filiera e la ristorazione, ma non il mercato ittico che dopo la breve esperienza a marchio Ase, non riaprirà i battenti. Almeno per ora. L'assessore alle Attività produttive del Comune di Manfredonia, Dorella Zammarano ha già convocato una riunione urgente per lunedì mattina per fare il punto della situazione e trovare subito una soluzione. "L'Ase non può svolgere più quell'attività. Il problema resta abbastanza serio: fino a pochi giorni prima del fermo pesca, le barche che conferivano il pescato al mercato erano non più di dieci, pochissime. Così non si può mantenere una struttura del genere aperta , impossibile sostenere i costi. Vedremo di trovare una via d'uscita con l'aiuto della categoria. Intanto auguri a tutti i pescatori per la ripresa".



Commenta l'articolo