CITTÀ

FOTO Gargano contro le mafie, tutti insieme a Mattinata per PacificaAzione

Gargano contro le mafie, tutti insieme a Mattinata per PacificaAzione

MATTINATA,

In un periodo storico particolarmente delicato come quello che sta vivendo l’intero territorio garganico, falcidiato dalle cruente vicende di cronaca inerenti la Mafia del Gargano, a Mattinata, dove l’amministrazione comunale è stata sciolta per presunte infiltrazioni mafiose, si sceglie di percorrere la via che porta alla pacificazione tra i cittadini, attraverso l’educazione alla legalità e all’integrazione sociale.

Ecco, allora, PacificAzione, una narrazione nuova per quella parte di Mattinata che non è più disposta ad accettare il sistematico accostamento mediatico con la mafia e tutto quanto connesso a questo deprecabile fenomeno.

Per iniziativa di alcune associazioni e cittadini mattinatesi (Azione Cattolica, Parrocchia SS. Maria della Luce e MAD Mall), si è costituito questo meet-up per concorrere a formare una consolidata consapevolezza civile attraverso il coinvolgimento esperienziale della Comunità per attivare percorsi educativi “dal basso” con il supporto di testimonial & opinion leader che, con il loro racconto, propongano la propria esperienza per facilitare l’imitazione comportamentale educando al coraggio e alla coscienza civile.

Un calendario di appuntamenti nei prossimi mesi (calendario in via di definizione) con a tema i concetti della legalità, l’integrazione e la pacificazione sociale, impreziositi datestimonianze d’eccezione di chi la mafia e il malaffare li ha subiti, combattuti e sconfitti.

A conferire maggiore credibilità e autorevolezza al meet-up hanno già aderito al progetto i partner: Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie – Coordinamento provinciale di Foggia, Associazione Antiracket di Vieste, Camera di Commercio, Industria, Artigianato & Agricoltura di Foggia, Confcommercio Foggia, Casa NostraAntimafia Sociale di San Marco in Lamis, Azione Cattolica Diocesana – Manfredonia - San Giovanni – Rotondo - Vieste, Legambiente Circolo Festambiente Sud di Monte Sant’Angelo e Populus di Foggia.



Commenta l'articolo