SPETTACOLO

FOTO Festival dei Monti Dauni fa tappa a Volturino: ospite il jazzista Antonio Ciacca

Festival dei Monti Dauni fa tappa a Volturino: ospite il jazzista Antonio Ciacca

VOLTURINO,

Sarà l’antico casale dei Templari di Volturino, oggi chiesa di Santa Maria di Serritella, la location che ospiterà il secondo appuntamento della XV edizione del Festival dei Monti Dauni, sabato 29 luglio, promosso da Regione Puglia e Comune di Volturino. Protagonista della serata il maestro italo-americano Antonio Ciacca con il suo quintetto, composto dalla voce limpida e potente di Mara De Mutiis, da Lucio Ferrara (chitarra), Giuseppe Bassi (basso), Luca Santaniello (batteria) e dallo stesso Antonio Ciaccia (pianoforte).
Dal Comune più alto della Puglia a uno dei Comuni più settentrionali, il Festival dei Monti Dauni fa un tuffo nella Puglia più autentica, tra vie sacre e bellezze naturali immerse in una natura incontaminata.

Il Santuario di Santa Maria della Serritella risuonerà con la musica jazz di The Italian American Song Book, progetto che prende il nome da un album del jazzista Antonio Ciacca, selezionato per questa XV summer edition con la direzione artistica di Agostino Ruscillo, con inizio alle ore 21 ed ingresso libero. "Il Festival dei Monti Dauni, prevalentemente legato al cuore dell’antica Daunia - spiega il direttore artistico - è geograficamente compreso tra la piana del Tavoliere e le colline del Subappennino: un concentrato di storia, di cultura e di bellezze paesaggistiche ed ambientali che svelano e raccontano una Puglia insolita, verde e ‘felice’, da conoscere e da amare”.



Commenta l'articolo