POLITICA

FOTO PPI Monte S. Angelo, il PD a Forza Italia: "L'emergenza urgenza sempre più forte

PPI Monte S. Angelo, il PD a Forza Italia: "L'emergenza urgenza sempre più forte

MONTE S.ANGELO,

Sulla vertenza Punti di Primo Intervento e sulla ipotetica chiusura di quello di Monte Sant'Angelo, non si è fatta attendere la risposta del Partito Democratico a Forza Italia. "A frenare subito gli entusiasmi dei disfattisti di Monte Sant’Angelo - recita una nota del PD di Monte Sant'Angelo -  ci ha pensato immediatamente il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il quale ha ribadito che i servizi resteranno gli stessi, non solo a Monte, ma in tutta la Puglia. Un decreto del Ministero della Salute (DM 70/2015), prevede una riconversione dei PPI, ma di fatto il servizio resterà e nulla cambierà per i cittadini.

Sarebbe utile leggere, informarsi e capire di cosa si sta parlando prima di esultare e speculare sulla salute della gente.

Addirittura scenderebbero in campo pure Gatta e Cera? Wow, allora esistono? Sembrava fossero entità astratte! Possono continuare a dormire, ci ha pensato il Presidente Michele Emiliano a mettere i fatti in chiaro, che nel frattempo ha convocato i Direttori Generali delle sei ASL pugliesi per un ulteriore confronto per Venerdì 20 aprile presso il Dipartimento regionale delle Politiche per la salute, dopo il passaggio informale e preliminare che si è svolto in giunta.

Piuttosto, si sappia che oggi si sta ricostruendo dalle macerie che provengono dal passato remoto di Fitto. Certo, i direttori generali, a volte, ci hanno messo del proprio nella demolizione del nostro ospedale, che noi dobbiamo difendere con ogni mezzo, come stiamo facendo.

Sarebbe il caso che l’ex direttore dell’ASL di Foggia indicasse al suo sostituto in Consiglio Comunale, che imperversa nell’Amministrazione di Monte da oltre vent’anni utilizzando la sua carica per atti di sfrenato clientelismo, come stanno le cose nella sanità pubblica.

Monte Sant’Angelo da 8 mesi ha il 118 medicalizzato ed il PPI. Si tratta di un risultato epocale che premia il grande lavoro fatto".



Commenta l'articolo