ECONOMIA

Ex Manfredonia Vetro, da oggi è Sisecam "Arriveremo a 200 dipendenti"

MONTE S.ANGELO,

"Abbiamo puntato sulla ex Manfredonia Vetro perchè qui più che altrove ci sono tutte le condizioni per poter investire e costruire un colosso del vetro. vogliamo procedere in maniera molto veloce, pertanto a metà del prossimo anno contiamo di fare uscire già i primi prodotti. Si inizia con 159 dipendenti, ma presto, attivando tutte le linee, arriveremo ad oltre 200 lavoratori, e chi oggi è rimasto fuori, stia tranquillo, tornerà presto nei ranghi" Così .Ahmet Kirman, vice presidente del Gruppo Sisecam e direttore generale. della multinazionale turca che oggi pomeriggio ha di fatto riaperto lo stabilimento di Macchia. il piano industriale prevede di far ripartire prima possibile gli impianti di vetro float e vetro satinato. E se il presidente della Puglia, Michele Emiliano, come riferiamo a parte,  aspetta a festeggiare, per i lavoratori è la fine di un incubo. " E' la fine di un lungo periodo di lotta, di difesa del territorio e della nostra dignità. Ma attenzione - afferma Massimo Ciuffreda - la vertenza non è ancora chiusa perchè Sisecam deve mettere al sicuro i colleghi del satinato". Già, i lavoratori del satinato che per effetto di alcuni articoli di legge sono rimasti fuori. "Oggi è un giorno di festa per gli altri, non certo per noi che siamo stati penalizzati. Ma ci crediamo". Sulla fabbrica da oggi sventolano le bandiere di Turchia, Italia e Unione Europea, sono sparite tutte le scritte Sangalli, sostituite con il marchio Sisecam. Inizia un nuovo percorso.



Commenta l'articolo